rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Volley B

Canottieri Ongina per il tris, la Pallavolo Alsenese difende il primato

Il Miovolley vuole restare nel pieno della zona playoff, il Sangiorgio affronta la Cenerentola

Tris nel mirino per la Canottieri Ongina, che sabato alle 18 davanti al pubblico amico di Monticelli inseguirà la terza vittoria consecutiva in serie B maschile (girone D) sfidando la Moma Anderlini Modena nella quarta giornata di ritorno.
"E' un avversario giovane - commenta coach Gabriele Bruni - da prendere con le molle e personalmente lo reputo e lo rispetto come una squadra di vertice. E' una formazione che gioca sempre con molto entusiasmo e giustamente non guarda la classifica, facendo il proprio campionato e puntando sulla crescita tecnica. Non bisogna cadere in questi luoghi comuni, anche perché sono ragazzi che si allenano di più e sono più dotati fisicamente di noi. Per quanto ci riguarda, finalmente abbiamo vinto fuori casa, ci mancava da un po' di tempo, e dobbiamo essere molto soddisfatti del lavoro che abbiamo fatto ad Asola (successo al tie break). Anche se avessimo potuto chiudere 3-1, c'è differenza tra vincere e perdere 3-2, oltretutto su un campo ostico contro una squadra esperta come Asola, sempre a punti tra le mura amiche e affamata di bottino. Con questo entusiasmo dobbiamo affrontare Anderlini, un nuovo capitolo, e rimetterci sotto esame. Per quanto riguarda infine l'infermeria, l'opposto Luca Muroni ha ripreso gradualmente in settimana dopo l'infortunio e speriamo di averlo al 100% dopo il nostro turno di sosta in campionato".
IL TURNO - Questo il programma della quarta giornata di ritorno del girone D di serie B maschile.
Gas Sales-Kerakoll Sassuolo
Ama San Martino-Univolley Carpi
Canottieri Ongina-Moma Anderlini Modena
Modena Volley-Kema Asola Remedello
Volley Veneto Benacus-Viadana Volley
Malagoli Tensped-Arredopark Dual Caselle
Riposa: National Transports Villa d'Oro Modena
LA CLASSIFICA - Kerakoll Sassuolo 37, Viadana, National Transports Villa d'Oro Modena 36, Arredopark Dual Caselle 30, Canottieri Ongina 27, Modena Volley, Kema Asola Remedello 21, Ama San Martino, Volley Veneto Benacus 20, Malagoli Tensped 16, Univolley Carpi 12, Moma Anderlini Modena 8, Gas Sales Volley 4.

LA GAS SALES BLUENERGY CON LA CAPOLISTA – Gara sulla carta proibitiva per la Gas Sales Bluenergy che sabato alle 17.30 alla palestra Salvadé Ex Genio Pontieri affronta la capolista Kerakoll Sassuolo.

I convocati:

palleggiatori: Tommaso Artioli, Leonardo Molesti

schiacciatori: Leonardo Alessi, Andrea Emiliani, Manuel Zlatanov, Lorenzo

Zanellotti, Nicholas D’Amico

opposti: Leonardo Rocca, Gianmarco Rocca

centrali: Lorenzo Gabellini, Daniel Imokhai, David Omlchuk

liberi: Lorenzo Tuccelli, Luka Sapic

---

RIMONT GENOVA-MIOVOLLEY

Meno nove gare al termine della serie B1 con il girone di ritorno che entra quindi pienamente nel vivo ed i punti che si fanno sempre più pesanti: l’Everest MioVolley sabato torna in trasferta (partita al via alle 17) mettendo nel mirino la Rimont Progetti Genova, formazione alla ricerca di risultati in chiave salvezza e al momento penultima nella graduatoria del girone C.

La Rimont Genova ha superato nell’ultimo turno il Volley Academy Piacenza - ultima in classifica - riuscendo così a chiudere una striscia negativa che perdurava da nove gare con l’ultima vittoria che risaliva al 3-2 con Mosaico Ravenna del 4 novembre scorso. Un’avversaria che all’andata al Palazzetto dello Sport di Gossolengo si arrese in tre set con il crescendo del MioVolley ed una gara ben controllata dalle biancoblu soprattutto nelle fasi chiave dei parziali.

Per l’Everest l’obiettivo resta quello dei tre punti con una classifica che nei piani alti vede ancora distacchi piuttosto limitati: la capolista Rubiera viaggia a quota 37 con quindici partite giocate (le stesse del MioVolley), inseguita nello spazio di due punti da Imola (36) e Garlasco (35) che hanno però una gara in meno disputata. Al quarto posto proprio l’Everest che con 34 punti resta in scia per un posto playoff.

LA VAP IN CASA DI SASSUOLO – Sabato alle 18 al Pala Consolata di Sassuolo la Vap affronta le padrone di casa del Bsc Materials

---

PALLAVOLO ALSENESE-CEREA

Ritorno tra le mura amiche per la Rossetti Market Conad, che dopo due trasferte consecutive torna a giocare ad Alseno nel campionato di B2 femminile (girone E). Sabato alle 20,30 la formazione allenata da Federico Bonini e Paolo Bergamaschi ospiterà l'Isuzu Cerea nella quarta giornata di ritorno di un campionato estremamente equilibrato.

Le gialloblù piacentine guidano la classifica con 38 punti, a +1 sulle "cugine" del San Giorgio e con 3 lunghezze di vantaggio sulla Zerosystem, mentre Cerea è quarta a quota 32; le veronesi arriveranno ad Alseno con l'intento di vendicare il pesante 3-0 casalingo dell'andata ma soprattutto di punti pesanti per riaprire il discorso play off (prime due posizioni). La Rossetti Market Conad (che all'orizzonte a fine marzo avrà anche la Final Four di Coppa Italia a Campobasso), però, non vuole cedere lo scettro e promette battaglia. A fare il punto della situazione in casa giallolù è la centrale Sara Scurzoni, in copertina nelle ultime due partite rientrando alla grande dopo un lungo stop per infortunio.

"Sabato sul campo di Be One - le parole della giocatrice ligure - è stato un esame di maturità superato in un campionato che non permette mai di abbassare la guardia, ma ti fa stare necesssariamente concentrate e sempre sul pezzo. Inoltre, non siamo mai riuscite a riposare nella sosta visto che eravamo impegnate nel girone di Coppa Italia. Le nostre armi per continuare a fare bene sono il gruppo, l'aiuto reciproco e il lavoro quotidiano in palestra".

Ora coach Bonini potrà contare nuovamente sui centimetri e la potenza al centro di Sara, pedina fondamentale dello scacchiere gialloblù. "Il 2024 è iniziato davvero male per me con un gennaio di sfortuna tra salute e guai fisici. Recuperare non è stato facile, così come vedere le compagne dalla panchina. Sono contenta di essere rientrata e di non sentire male, in questo modo posso finalmente aiutare la squadra".

Infine il focus su Cerea. "Un osso duro - conclude la Scurzoni - un avversario assolutamente da non sottovalutare, dotato di forti individualità e una squadra abbastanza coesa. Dovremo cercare di esprimere il nostro gioco al meglio, sfruttando anche la sistemazione di alcuni dettagli".

GLI ARBITRI - A dirigere l'incontro saranno il primo arbitro Letizia Verzoni e il secondo arbitro Rebecca Vannini.

IL TURNO - Questo il programma della quarta giornata di ritorno del girone E di serie B2 femminile.

Spakka Volley Spacer-San Giorgio

Viadana-Galaxy Collecchio

Zerosystem-Moma Anderlini Modena

Hydroplants Soliera 150-Top Volley Verona

Drago Volley Stadium Mirandola-Tecnimetal Piadena

Be One-Volley Davis 2C

Rossetti Market Conad-Isuzu Cerea.

LA CLASSIFICA - Rossetti Market Conad 38, San Giorgio 37, Zerosystem 35, Isuzu Cerea 32, Volley Davis 2C 30, Galaxy Collecchio 27, Be One, Tecnimetal Piadena 26, Hydroplants Soliera 150 23, Moma Anderlini Modena 22, Drago Volley Stadium Mirandola 16, Top Volley Verona 14, Viadana Volley 9, Spakka Volley Spacer 1.

---

SPAKKA VOLLEY-PALLAVOLO SANGIORGIO

Terza trasferta stagionale nel veronese per la Pallavolo Sangiorgio, ospite sabato alle 20.45 del fanalino di coda Spakka Volley. La vittoria nell’ultimo turno di campionato per 3-0 contro il Galaxy Volley Collecchio e la temporanea sconfitta di San Damaso a Piadena ha regalato alle piacentine il secondo posto in classifica (ultimo valido per i playoff promozione), dietro alla Pallavolo Alsenese.

Nella prossima giornata, la quarta del girone di ritorno, Chiara Tonini e compagne faranno visita allo Spakka Volley, ultima in classifica ma che nel turno precedente ha conquistato il primo punto stagionale, perdendo al tiebreak nel derby contro ilTop Volley Villafranca. Dunque una partita da non sottovalutare, nonostante il forte divario in classifica, come commenta coach Matteo Capra: «Ogni trasferta rappresenta un'insidia, oltretutto affronteremo una squadra giovane che farà di tutto per metterci in difficoltà. Le nostre avversarie arrivano da un punto conquistato nel derby col Top volley e saranno sicuramente agguerrite. Credo che in questo campionato chiunque affronti una squadra di vertice in questo momento scenda in campo ancora più concentrato e deciso pronto per dimostrare il teorema che l’equilibrio regna sovrano e i risultati “underdog” sono all'ordine del giorno. Dovremo stare attenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottieri Ongina per il tris, la Pallavolo Alsenese difende il primato

SportPiacenza è in caricamento