Questo sito contribuisce all'audience di

Play off, parte la terza fase: la Canottieri in casa di Campegine

I piacentini senza il vantaggio del fattore campo. Esordio mercoledì in trasferta, gara2 sabato a Monticelli

Massimo Botti, tecnico della Canottieri Ongina

Massimo otto giorni e tre partite per sapere se è tempo di vacanze o di continuare a sognare. E’ la “magia” dei play off, un concentrato di emozioni che anche quest’anno in serie B maschile vedrà protagonista la Canottieri Ongina. Mercoledì alle 20,30 i ragazzi di Massimo Botti saranno di scena a Campegine (Reggio Emilia) sfidando la Boschi nella gara 1 della terza fase, il penultimo scoglio nel cammino verso l’A2. La formazione piacentina si è qualificata dopo la doppia vittoria ottenuta contro Novi e ora cercherà di iniziare al meglio il nuovo braccio di ferro, che proseguirà sabato alle 21 a Monticelli con gara 2, mentre l’eventuale “bella” è in programma mercoledì 30 maggio a Campegine. Tradotto: Cardona e compagni dovranno espugnare almeno una volta il PalaKomodo per continuare a sognare in grande.

In casa Canottieri Ongina, a presentare la partita è il tecnico Massimo Botti. “Campegine – afferma l’allenatore dei monticellesi – è una squadra forte, con elementi che hanno militato in categoria superiore o vinto il proprio campionato. Può contare su ottime individualità ed è ben bilanciata tra i giocatori di esperienza e giovani molto interessanti.  Inoltre, la Boschi ha dalla propria parte il fattore campo, un elemento non trascurabile anche se penso non determinante. Dal punto di vista tecnico, Campegine non è perfetta in ricezione, ma ha una batteria di attaccanti di palla alta che può sopperire a questo aspetto”. Quindi sposta l’analisi sulla propria squadra. “Siamo tutti pronti, dobbiamo ragionare unicamente come gruppo lasciando da parte discorsi individuali e la serie contro Novi ci ha insegnato a soffrire insieme. Per quanto riguarda il gioco, sarà importante arginare l’urto dei due-tre battitori in salto della Boschi essendo bravi a non subire troppo. Inoltre, serviranno una grande precisione e attenzione nella fase break, soprattutto nel muro-difesa. Più di tutto, però, bisognerà giocare a pallavolo, divertendosi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il roster della Canottieri Ongina comprende i palleggiatori Gabriele Parisi ed Emilio Pazzoni, gli opposti Maikel Cardona e Henry Miranda, gli schiacciatori Sandro Caci, Andrea Binaghi, Andrea Nasari e Jacopo Filipponi, i centrali Beppe De Biasi, Paolo Bonola e Bara Fall e il libero Andrea Cerbo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento