Questo sito contribuisce all'audience di

Canottieri Ongina, con Campegine è una partita senza appello

Mercoledì gara3 della serie play off: chi vince vola in finale, chi perde termina la stagione

Maikel Cardona, opposto della Canottieri Ongina

In casa reggiana, la parola è al pari-ruolo Alessandro Bartoli, classe 1989,  che in carriera vanta quattro promozioni in A2 e una in A1 con Perugia. “Per noi – spiega l’opposto della Boschi – c’è un po’ di rammarico per la partita di sabato, dove abbiamo sprecato cose banali che normalmente non facciamo. La Canottieri Ongina è stata brava a metterci in difficoltà fin dall’inizio e sapevamo come in casa giochi molto bene, mostrando effettivamente una pallavolo più fluida rispetto a gara 1. Nel terzo set eravamo partiti bene, poi abbiamo commesso 2-3 errori e siamo calati, con un po’ di imprecisione in ricezione. Io sono contento della mia prestazione, ma ovviamente conta la squadra: speriamo di unire le due cose mercoledì”. Infine un parere sulla decisiva gara-3. “Dalla mia esperienza play off credo non ci sia una favorita nemmeno ora, perché si sfideranno per l’ultima volta due formazioni forti. Saranno piccoli particolari a far la differenza”.

GLI ARBITRI – A  dirigere l’incontro tra Boschi Campegine e Canottieri Ongina saranno il primo arbitro Simone Fontini e il secondo arbitro Marco Bertonelli.

IL PROGRAMMA DELLA SERIE

Gara 1: Boschi Campegine-Canottieri Ongina 3-1
Gara 2: Canottieri Ongina-Boschi Campegine 3-0
Gara 3: mercoledì ore 20,30 a Campegine

LA SITUAZIONE PLAY OFF (due posti-promozione disponibili)

Parte alta tabellone:
Saronno-Alvainox Delta Porto Viro 2-3 e 0-3 (Porto Viro qualificata alla quarta fase)
Boschi Campegine-Canottieri Ongina 3-1 e 0-3 (1-1)

Parte bassa tabellone:
Sa.Ma. Portomaggiore-Romeo Normanna Aversa 0-3 e 3-2 (1-1)
Conad Lamezia-Medea Montalbano 3-1 e 1-3 (1-1).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento