Questo sito contribuisce all'audience di

L'Alsenese promuove la centrale Blanca Martino in prima squadra

Piacentina del 2003, lo scorso anno ha giocato in Under 18, Prima e Seconda divisione. «Non mi aspettavo questa proposta; per me è una grande soddisfazione e mi aspetta una bella avventura»

Blanca Martino ha iniziato a giocare a Cadeo

La Pallavolo Alsenese scommette sul vivaio e promuove in prima squadra (targata Conad e militante in B1 femminile) la giovanissima centrale Blanca Martino, classe 2003. Piacentina di Lugagnano, è maturata a Cadeo giocando under 16, under 18 regionale e serie D, mentre nella scorsa stagione ha proseguito la sua crescita proprio ad Alseno, sdoppiandosi tra under 18, Prima e Seconda divisione oltre a svolgere qualche allenamento in prima squadra in B1, che ora la vedrà far parte della rosa in pianta stabile.

«Sono molto contenta – spiega Blanca, alta un metro e 82 centimetri – non mi aspettavo questa proposta; per me è una grande soddisfazione e mi aspetta una bella avventura. Come centrale penso di essere più portata per l’attacco; con coach Della Balda ci siamo conosciuti a Cadeo e so come lavora, mentre del nuovo gruppo conosco le ragazze confermate (Melania Lancini, Martina Pastrenge e Serena Tosi). Il  mio modello di giocatrice? Essendo molto giovane devo imparare da tutti, ma nella scorsa stagione osservavo con molta attenzione Chiara Dall’Acqua, che giocava nel mio ruolo proprio alla Conad».

«Nell'ultima annata – afferma il direttore sportivo della Conad Alsenese, Luca Baldrighi – Blanca Martino ha fatto intravedere una buona crescita, oltre ad aver sviluppato una fisicità importante che può farci ben pensare e sperare. Inoltre, cosa da non sottovalutare, è stata brava a calarsi nella parte fin dai primi appuntamenti mostrando grande entusiasmo, attaccamento alla società e senso di responsabilità. La sua promozione non la consideriamo un premio, ma un’importante opportunità per una nostra giovane e questo deve valere per tutte le nostre atlete: devono aspirare a un traguardo e quando lo hanno raggiunto lo devono mantenere. Ecco perché lo staff della B1 sarà lo stesso dell’under 19: voglia monitorare la crescita quotidiana del nostro futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento