Volley B

L'Alsenese lotta ma cede alla capolista, per il Gossolengo è un'occasione sprecata

Lilliput troppo cinico per le piacentine, ora ultime in graduatoria. La squadra di Codeluppi cede dopo un buon primo set

La squadra del Gossolengo con la capitana Chiara Scarabelli (f. Luca Pietro Santi)

Primo e terzo set giocati a viso aperto non bastano alla Conad Alsenese per fermare il Lilliput Settimo Torinese, capolista del girone A1 di serie B1 femminile che ha espugnato 3-0 il palazzetto di Alseno nella seconda giornata di ritorno della prima fase. Le piemontesi hanno potuto festeggiare la settima vittoria in altrettanti incontri sudando fino alla fine, come testimonia il 26-28 della terza frazione. Merito, in parte, delle gialloblù piacentine, chiamate a una prova d’orgoglio con la missione, almeno sotto il punto di vista della verve, riuscita per una metà abbondante di partita. Un buon primo set vanificato da troppi errori e un terzo giocato fino alla fine non sono stati sufficienti ad Alseno, in grave difficoltà invece nel secondo set, in balia anche dei propri fantasmi del periodo.

GUARDA IL VIDEO INTEGRALE DELLA GARA

Nonostante il confronto retto in attacco e a muro, la Conad ha subito in parte la battuta ospite (8 ace) e soprattutto ha pagato qualche errore di troppo in attacco (13). In doppia cifra, la schiacciatrice gialloblù Serena Tosi, a segno in sedici occasioni e top scorer dell’incontro. Ottimo anche il debutto del giovane libero Giada Bruno (classe 2003), senza errori in ricezione e presente in difesa.

Complice la vittoria dell’Igor Volley Trecate contro il Busa Foodlab Gossolengo, Alseno scivola in ultima posizione nel girone A1. Sabato prossimo, derby piacentino a domicilio dello stesso Busa Foodlab (Gossolengo ore 17,30).

LA PARTITA – La Conad Alsenese scende in campo con Lancini in palleggio, Tonini opposta, Tosi e la rientrante Gabrielli in banda, D’Adamo-Guaschino al centro e con la giovane Bruno (classe 2003) al debutto da titolare come libero. Il Lilliput risponde con la diagonale Bazzarone-Andreotti, mentre Mirabelli e Valentina Re formano l’asse di posto quattro. Coppia centrale formata da Bruno e Brussino, mentre Ghirotto dirige la seconda linea .

L’avvio locale è buono, con il 3-1 a firma di Tosi. Le piemontesi rispondono con il muro di Bruno (5-5), con la stessa centrale che risponde in battuta (9-9) al nuovo mini-allungo gialloblù (7-5, muro di Guaschino).  Sul 10-10, Settimo allunga con Valentina Re (muro più contrattacco) e con l’ace di Bazzarone (10-13), ma la battuta vincente di Lancini ricuce lo strappo (13-14). Lo sforzo, però, viene vanificato da tre errori consecutivi  in attacco (14-19). Alseno, comunque, non molla e(con Malvicini al posto di Lancini in regia) risale la corrente avversa, arrivando al -1 (18-19 a firma di Tosi). Nel finale, però, pesano come macigni altri tre errori (due in attacco e uno in palleggio) e così la squadra di Barbara Medici chiude 21-25.

Dopo il cambio di campo, il Lilliput riparte meglio, scappando subito trascinata da Andreotti, a segno tre volte oltre all’ace di Bazzarone (1-5). Time out Scaltriti, ma la stessa opposta ospite è scatenata (3-8), con Brussino a dar man forte in battuta. Dalla linea dei nove metri, Settimo continua a graffiare (ace di Mirabelli per il 5-12) e il set si fa in salita per la Conad (9-20). Nel finale, qualche buon guizzo in difesa viene vanificato da errori in contrattacco e così arriva il 13-25 che vale il 2-0 avversario.

Messa alle corde, Alseno reagisce in avvio di terzo set, con Guaschino protagonista e con il muro in cattedra (5-2). Ancora un block, nuovamente di Tosi (già a segno in precedenza) vale il +4 piacentino (7-3, time out Medici). L’onda lunga prosegue (9-3), ma un errore rallenta i giri del motore gialloblù, con il Lilliput che recupera terreno, aiutato da due sbagli in attacco locali (7-9). Time out Scaltriti, ma l’ace di Brussino aggiunge un altro mattoncino piemontese, con il gap annullato a quota dieci con il muro di Mirabelli su D’Adamo. Alseno ha un sussulto d’orgoglio, scappando nuovamente avanti (13-10) con un pallonetto di Gabrielli e un errore della stessa Mirabelli, sostituita da Martina Re. La nuova entrata graffia subito a muro (14-12), con il set che resta in equilibrio (18-16 a firma di Tosi). Un errore di Gabrielli regala la parità (18-18), mentre una pipe di Valentina Re sancisce il sorpasso torinese (18-19). Ci si avvicina al rush finale (20-20), Alseno ci crede (muro di Guaschino per il 23-21), Valentina Re trova il muro del 23-23, il finale è caldo, con la Conad che annulla due match point distanziati e idem fa con il terzo grazie a Tosi (26-26). Al quarto tentativo (propiziato da Martina Re), il Lilliput festeggia con il secondo tocco vincente di Bazzarone: 26-28 e 3-0 a favore di Settimo.

LE DICHIARAZIONI POST-GARA

Giada Bruno (libero Conad Alsenese): “Personalmente ero un po’ agitata all’inizio, poi mi sono sciolta e penso di aver disputato una discreta gara. In campo ho visto anche una squadra abbastanza unita. Avevamo iniziato bene nel primo set, ma i black out ci hanno condannato. Il secondo set è andato male, mentre il terzo è stato ottimo e ci è mancato il colpo del ko per riaprire la partita”.

CONAD ALSENESE-LILLIPUT SETTIMO TORINESE 0-3

(21-25, 13-25, 26-28)

CONAD ALSENESE:  Guaschino 6, Tonini 6, Tosi 16, D’Adamo 7, Lancini M. 2, Gabrielli 7, Bruno G. (L), Malvicini, Martino, Longinotti. N.e.: Fava, Boselli, Pastrenge (L), Mandò. All.: Scaltriti-Rigoni

LILLIPUT SETTIMO TORINESE: Mirabelli 4, Bruno M. 12, Bazzarone 5, Re V. 14, Brussino 8, Andreotti 10, Ghirotto (L), Girardi, Re M. 2, Brunfranco. N.e.: Fustini, Aiello, Morello (L), Birbiglia. All.: Medici

ARBITRI: Roncati e Parisi

Risultati seconda giornata di ritorno serie B1 femminile girone A1

Conad Alsenese-Lilliput Settimo Torinese 0-3

Igor Volley Trecate-Busa Foodlab Gossolengo 3-1

Prochimica Virtus Biella-Parella Torino 3-0

Classifica girone A1 serie B1 femminile

Lilliput 21, Prochimica Virtus Biella 15, Parella Torino 7, Busa Foodlab Gossolengo 6, Igor Volley Trecate 3, Conad Alsenese 1. (Biella, Parella, Gossolengo e Conad Alsenese una partita in meno, Trecate quattro partite in meno).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Alsenese lotta ma cede alla capolista, per il Gossolengo è un'occasione sprecata

SportPiacenza è in caricamento