Sabato, 16 Ottobre 2021
Volley B

Alsenese alla ricerca della continuità, il Sangiorgio sfida la capolista

Per la Canottieri Ongina terzo appuntamento in una settimana. Il Gossolengo deve dimenticare lo stop nel derby, il Volley Academy Piacenza atteso da una trasferta complicata in casa del Campagnola

Si chiude con la trasferta reggiana di San Martino in Rio il trittico ravvicinato della Canottieri Ongina nel campionato di serie B maschile. Dopo lo stop forzato legato al Covid-19, la squadra piacentina allenata da Mauro Bartolomeo era tornata in campo sabato scorso a Monticelli contro la Wimore Energy Parma, cedendo in quattro set prima di rifarsi, sempre tra le mura amiche, nel recupero di mercoledì contro i giovani del Modena Volley, regolati con il punteggio di 3-0. Ora l’appuntamento con la penultima giornata della prima fase (girone E1) che vedrà i gialloneri di scena sabato alle 17 alla “Bombonera” ospiti dell’Ama.

In casa Canottieri Ongina, a fare il punto della situazione è l’opposto Henry Miranda, miglior marcatore giallonero mercoledì con 16 punti, l’ultimo dei quali con l’ace finale che ha deciso i vantaggi del terzo set contro Modena Volley.

“Quella di mercoledì – afferma Miranda – era una partita che dovevamo assolutamente vincere dopo il ko precedente contro Parma, che è stata una botta emotiva. Abbiamo avuto la capacità di rialzarsi subito contro un avversario forte ma che siamo riusciti a tenere complessivamente a bada conquistando i tre punti. Sabato affronteremo l’Ama San Martino, un’altra squadra buona come del resto lo sono tutte in questo girone. Non dobbiamo scendere al di sotto del nostro standard di livello, ma essere lucidi per cercare di portare a casa i tre punti e la vittoria che sarebbero molto importanti per noi. I reggiani stanno attraversando un ottimo momento e saranno su di morale, noi dovremo essere bravi a contrastarli limitando il più possibile il loro gioco e al contempo esprimere la nostra pallavolo”.

L’AVVERSARIO – L’Ama San Martino arriva all’appuntamento con il morale alto dopo le due recenti vittorie consecutive contro la Wimore Energy Parma e Modena Volley. Ad allenare la formazione reggiana è il tecnico Cristian Bernardi, che presenta così la partita.

“Il nostro obiettivo è sempre quello, senza l’assillo della retrocessione pensiamo a crescere e a consolidare il gruppo togliendoci sempre nuove soddisfazioni. siamo quindi a caccia di vittorie come lo è Ongina che lotta per riprendersi il secondo posto in vista dei playoff. Gli avversari hanno vissuto un momento difficile a causa della quarantena ma hanno saputo trasformarlo in un punto di forza provando e trovando alternative credibili. Hanno ritrovato Amorico dopo l’infortunio così come Bartoli ha conquistato spazio in posto quattro: sappiamo che faranno di tutto per fare bottino pieno ma ci faremo trovare pronti. Mentre attendiamo che la Federazione ci dia indicazioni per la seconda fase, ci godiamo le ultime partite rimaste della prima provando a fare del nostro meglio. I ragazzi sono tutti a disposizione, compreso Luppi sempre prezioso a muro”.  

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Ama San Martino e Canottieri Ongina saranno il primo arbitro Luigi Argirò e il secondo arbitro Stefano Bosio.

IL TURNO – Questo il programma della penultima giornata del campionato di B maschile girone E1:

Ama San Martino-Canottieri Ongina (sabato ore 17)

Wimore Energy Parma-Stadium Mirandola rinviata

Moma Anderlini Modena-Modena Volley rinviata

CLASSIFICHE – Queste le classifiche dei due gironi.

Girone E1:

Stadium Mirandola 15, Wimore Energy Parma 13, Canottieri Ongina 12, Moma Anderlini Modena , Modena Volley 6, AMA San Martino 5. (Moma e Mirandola tre partite in meno, le altre squadre una partita in meno)

Girone E2:

Geetit Bologna 14, Querzoli Forlì 12, Consar Ravenna 8, Titan Services San Marino 6, Sab Heli Rubicone 5, Kerakoll Sassuolo 3. (Ravenna una partita in meno, Rubicone due partite in meno, Bologna, San Marino e Sassuolo tre partite in meno, Forlì quattro partite in meno)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alsenese alla ricerca della continuità, il Sangiorgio sfida la capolista

SportPiacenza è in caricamento