Questo sito contribuisce all'audience di

Massimo Botti: «L'obiettivo è chiudere fra le prime quattro. Ma abbiamo un sogno...». VIDEO

Il nuovo tecnico della Gas Sales Piacenza: «Quando mi ha telefonato Zlatanov pensavo mi prendesse in giro». Sul campionato: «Torneo difficile, con 27 squadre che hanno avuto più tempo di noi per creare la rosa. Ma sono soddisfatto del mio gruppo»

Massimo Botti, per due stagioni tecnico della Canottieri Ongina

Non aveva ancora firmato che già stava collaborando per costruire la squadra. E con il volley mercato aperto si è messo al lavoro per programmare i primi giorni di allenamento. Non c’è tempo da perdere e Massimo Botti, nuovo allenatore della Gas Sales, ne è consapevole; bisogna fare tutto di corsa e nonostante la fretta è necessario farlo bene, perché una volta in campo nessuno sarà pronto a giustificarti per un’estate turbolenta a livello societario. Conteranno solo i risultati e portare in giro per l’Italia i colori biancorossi sarà un fardello importante. Botti lo sa benissimo, perché a Piacenza è nato e di questa squadra è stato giocatore e capitano, ha giocato due finali scudetto e vinto una regular season.

Facciamo un passo indietro: quando ti è arrivata la telefonata di Zlatanov in cui ti proponeva di diventare tecnico di Piacenza quali sono state le tue sensazioni?

«Pensavo che mi stesse prendendo in giro, che fosse uno scherzo. La prima chiamata è stata puramente esplorativa, la società doveva ancora nascere ed eravamo in un periodo molto concitato, in cui un giorno l'iscrizione era certa, quello successivo sembrava cedere di fronte a questioni organizzative. Ovviamente quando è diventato ufficiale la soddisfazione è stata grandissima».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento