Questo sito contribuisce all'audience di

Botti: «Abbiamo dimostrato di essere i più forti». Fei: «Vado da Zlaty e gli chiedo se mi rinnova il contratto». VIDEO

La festa di tecnico e capitano subito dopo la conquista della Superlega da parte della Gas Sales. «Sono al settimo cielo - spiega l'allenatore - e devo dire che si sta bene là in cima, a guardare tutti dall’alto verso il basso»

La gioia di Massimo Botti alla fine della partita

Non sa più chi abbracciare Massimo Botti dopo che l’ultimo pallone giocato da Yudin è caduto nel campo di Bergamo. Inizia dai suoi collaboratori più stretti, prosegue con i tifosi, poi finalmente arriva ai familiari. Vorrebbe stringere le mani a tutto il pubblico del PalaBanca, perché questa vittoria per lui, come per la società, significa tantissimo.

«Sono un vulcano di emozioni – racconta – e quasi non riesco a esternarle da tante ne ho dentro. E’ il coronamento di un lavoro duro e proficuo. Sono al settimo cielo e devo dire che si sta bene là in cima, a guardare tutti dall’alto verso il basso».

Eri al tuo primo anno in A2, hai dimostrato di essere un vincente anche in questa categoria.

«Io so solo che sono riuscito a portare a termine il mio lavoro, quello che serviva è stato fatto. Mi ritengo una persona molto fortunata: alla prima stagione in Serie B ho allenato un gruppo di ragazzi e abbiamo vinto il campionato. All'esordio in A2 abbiamo svolto un grande lavoro, supportato da un grande staff, ed è andata allo stesso modo».

Quanto è stata dura dover vincere, perché siete scesi sempre in campo con questo obbligo.

«E’ complicato, ma per fortuna quando uno deve lasciarsi tutti alle spalle significa che è forte e parte già da un buon piano di lavoro. Poi è tutto relativo, per chi fa sport questo concetto non ha significato: bisogna "voler" vincere, che è differente e ti dà quella spinta in più per toglierti le giuste soddisfazioni».

Coppa Italia, regular season e adesso anche la promozione. Meglio di così non potevate fare.

«Questa squadra ha raggiunto il triplete: in modi diversi e con forme differenti abbiamo dimostrato di essere i più forti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento