Questo sito contribuisce all'audience di

Botti: «Abbiamo dimostrato di essere i più forti». Fei: «Vado da Zlaty e gli chiedo se mi rinnova il contratto». VIDEO

La festa di tecnico e capitano subito dopo la conquista della Superlega da parte della Gas Sales. «Sono al settimo cielo - spiega l'allenatore - e devo dire che si sta bene là in cima, a guardare tutti dall’alto verso il basso»

La gioia di Massimo Botti alla fine della partita

Non sa più chi abbracciare Massimo Botti dopo che l’ultimo pallone giocato da Yudin è caduto nel campo di Bergamo. Inizia dai suoi collaboratori più stretti, prosegue con i tifosi, poi finalmente arriva ai familiari. Vorrebbe stringere le mani a tutto il pubblico del PalaBanca, perché questa vittoria per lui, come per la società, significa tantissimo.

«Sono un vulcano di emozioni – racconta – e quasi non riesco a esternarle da tante ne ho dentro. E’ il coronamento di un lavoro duro e proficuo. Sono al settimo cielo e devo dire che si sta bene là in cima, a guardare tutti dall’alto verso il basso».

Eri al tuo primo anno in A2, hai dimostrato di essere un vincente anche in questa categoria.

«Io so solo che sono riuscito a portare a termine il mio lavoro, quello che serviva è stato fatto. Mi ritengo una persona molto fortunata: alla prima stagione in Serie B ho allenato un gruppo di ragazzi e abbiamo vinto il campionato. All'esordio in A2 abbiamo svolto un grande lavoro, supportato da un grande staff, ed è andata allo stesso modo».

Quanto è stata dura dover vincere, perché siete scesi sempre in campo con questo obbligo.

«E’ complicato, ma per fortuna quando uno deve lasciarsi tutti alle spalle significa che è forte e parte già da un buon piano di lavoro. Poi è tutto relativo, per chi fa sport questo concetto non ha significato: bisogna "voler" vincere, che è differente e ti dà quella spinta in più per toglierti le giuste soddisfazioni».

Coppa Italia, regular season e adesso anche la promozione. Meglio di così non potevate fare.

«Questa squadra ha raggiunto il triplete: in modi diversi e con forme differenti abbiamo dimostrato di essere i più forti».

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C 2019/2020 - Clamoroso: resta fuori il Foggia. Forfait per Albissola, Lucchese, Arzachena e Siracusa

  • Calciomercato Piacenza - Niente rinnovi per Corradi e Barlocco. In partenza anche Sestu, Corazza e Porcari

  • Marco Gatti: «Franzini? Per il Piacenza è il tecnico migliore. Squadra competitiva ma non prometto nulla»

  • L'incredibile viaggio di un tifoso, Davide Baldini: da Tokyo a Trapani per vedere la finalissima del Piacenza

  • Piacenza - Emanuele Reboli guiderà la Berretti. Il Settore Giovanile si trasferisce al Siboni, tutte le novità

  • Serie C - Fuori Siracusa, Lucchese e Albissola. Speranze a zero per Arzachena e Foggia. Il 31 luglio i calendari

Torna su
SportPiacenza è in caricamento