Questo sito contribuisce all'audience di

Tosini: «La Coppa porta un grande entusiasmo, ma il traguardo finale è un altro»

Socio fondatore della Gas Sales e presidente dell'Alsenese calcio: «Siamo circondati da un grande affetto e questo ci dà una spinta in più»

Luca Tosini, socio fondatore della Gas Sales e presidente dell'Alsenese calcio

Luca Tosini fa della concretezza una delle caratteristiche più importanti. D’altronde è un avvocato e sta portando anche nel mondo dello sport il suo modo di lavorare. Così, mentre l’intervista sta finendo, tiene a precisare: «Una cosa vorrei che fosse ben chiara: al di là dei risultati sportivi, che dipendono da tanti fattori, per noi il traguardo principale, quello a cui teniamo più di tutti, è rispettare e onorare gli impegni presi a inizio stagione». Una bella pietra angolare in un momento in cui ci sono dirigenti che promettono in estate salvo poi diventare degli smemorati in autunno.

Tosini ufficialmente è il legale della Gas Sales Piacenza, ma in realtà ricopre anche il ruolo di socio fondatore e ora è diventato pure un tifoso accanito. «Non sono un esperto di pallavolo, era un mondo che conoscevo poco e a cui mi sono avvicinato nel giugno scorso, coinvolto dalla famiglia Curti nel nuovo progetto. Sono entrato come consulente e mi sono ritrovato socio fondatore, ma faccio tutto con grande entusiasmo perché il clima è sereno e stimolante e in società abbiamo persone molto competenti grazie alle quali possiamo solamente fare bene».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Di certo non ha tempo per annoiarsi fra i compiti in Gas Sales, la sua attività professionale e anche la presidenza dell’Alsenese calcio. Il tutto condito da una famiglia che conta su Mattia, 4 anni, e sulla nuova arrivata Camilla, 3 mesi. «Dico la verità, in casa sono molto pazienti. E al PalaBanca spesso andiamo tutti insieme, perché penso che la squadra senta la vicinanza della dirigenza. Esserci, almeno nelle gare casalinghe, è un piacere ma anche un segnale importante verso i ragazzi che sono in campo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • Dilettanti - Altroché "moria", le società di Seconda e Terza Categoria pronte per la prossima stagione

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Spadafora: «Se la curva dei contagi continuerà a scendere il calcetto riparte dal 15 giugno»

  • Serie C - Verso i playoff "volontari": deciderà il Consiglio Federale. Il Piacenza potrebbe affrontare il Modena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento