Questo sito contribuisce all'audience di

Botti: «Vietato piangersi addosso, siamo ancora in corsa». VIDEO e pagelle

Il tecnico della Gas Sales: «Abbiamo giocato male, ma nei play off bisogna resettare subito e farsi trovare pronti per la gara successiva»

Massimo Botti scambia il “cinque” con i tifosi del PalaBanca poi si presenta di fronte ai microfoni. Sa benissimo che la sua Gas Sales ha giocato una pessima gara ma sa anche che fra due giorni si riparte da zero a zero e ci sono tutte le possibilità di ribaltare la situazione proseguendo la corsa verso la Superlega. D’altronde di play off ne ha vissuti un’infinità nel corso della sua carriera ed è consapevole che le situazioni si possono ribaltare anche in un paio di giorni. Il cammino è complicato ma nulla è perduto.

«Abbiamo fatto una brutta partita - spiega il tecnico biancorosso - dal punto di vista della lucidità. Avevamo iniziato con l’atteggiamento giusto, la squadra aveva una grande voglia anche se abbiamo commesso qualche errore di troppo. Ma al di là degli sbagli e di alcune scelte frettolose in attacco stavamo girando, poi purtroppo i sincronismi non si creano dall’oggi al domani. Sapevamo di non avere tanto tempo, dovevamo bruciare le tappe: non è una scusa ma abbiamo dovuto cambiare in corsa e abbiamo perso un po’ di amalgama. Sicuramente è stata colpa mia se non abbiamo preparato la gara sufficientemente bene, ma bisogna immediatamente resettare senza cercare i colpevoli, perché la serie di play off è fatta così. Si fa una bruta partita, si ricaricano le batterie e per la gara successiva bisogna trovare energie differenti».

Hai parlato di sincronismi, ovvio che il riferimento fosse a Sabbi. Hai riportato Tondo da opposto ma la sua grande partita non è stata sufficiente perché altri giocatori erano in difficoltà.

«Avevamo la coperta corta: il miglior Sabbi ovviamente ci fa comodo, ma vedevo che non riusciva a ingranare e oltretutto gli hanno difeso anche dei bei palloni. Poi ha perso un pochino di fiducia e a quel punto dovevo cambiare per forza. Conto di recuperarlo, ha grandi qualità e mercoledì abbiamo tutte le nostre chance da giocarci».

Troviamo gli aspetti positivi: avete giocato male ma il primo set è finito 25-23 e il terzo lo avete vinto.

«Nei play off conta vincere o perdere, come hai giocato non è importante. Noi siamo stati sconfitti, dobbiamo subito resettare e presentarci a Brescia con lo spirito battagliero. Anche loro avevano delle difficoltà ma hanno reagito meglio forse non avendo nulla da perdere. Non dobbiamo assolutamente piangerci addosso, siamo in corsa e lunedì ci ripresentiamo in palestra per preparare una sfida avvincente»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Piacenza - Finalmente dopo 5 mesi si riparte: venerdì mattina il pre raduno. Da lunedì si lavora sul campo

  • Arrestato De Simone, l'ex AD del Trapani. Nel mirino l'anno della promozione con la finale vinta contro il Piacenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento