Questo sito contribuisce all'audience di

Elisabetta Curti e il suo mantra: passione e lavoro. «Ai ragazzi ho chiesto di giocare con il cuore»

La presidente della Gas Sales verso l'esordio di domenica: «Finalmente si parte. Emozione e agitazione aumentano, se ci crediamo davvero i risultati arriveranno». E per la gara della prossima settimana al PalaBanca è pronta una grande festa

Elisabetta Curti è presidente di Gas Sales volley ma anche al vertice dell'azienda e vicepresidente di Confapi

Come hai trovato il mondo della pallavolo?

«E’ una bella realtà, fatta di gente pulita di cui posso solamente parlare bene. Ma è un mondo che ha bisogno di aiuto e di sostegno perché i costi sono elevati, proprio per questo abbiamo avviato il progetto #facciamosquadraperpiacenza, pensiamo sia il modo ideale per fornire un contributo a chi ha necessità di risorse».

Che risultati state riscontrando?

«Le risposte sono buone ma noi vogliamo fare ancora di più. Per questo avvieremo una campagna importante nelle prossime settimane e soprattutto punteremo a coinvolgere anche altre aziende del Piacentino che presentino la nostra stessa proposta. L’obiettivo è ambizioso, vogliamo dare una mano a chi lavora sul territorio».

Tu nel mondo della pallavolo come sei stata accolta?

«Molto bene. Forse perché ci sono poche donne a livello dirigenziale, ma ho avuto solo riscontri positivi. E devo dire che le conoscenze sportive hanno aperto porte anche in campo lavorativo».

Adesso bisogna concentrarsi sul campionato, tocca al campo dare le risposte che attendete da mesi.

«Finalmente si parte. I ragazzi sono stati molto bravi e vedo che il gruppo ha la nostra stessa filosofia: il lavoro sta alla base di tutto. Ce lo insegnano anche alcuni campioni come Ronaldo, puoi anche essere bravo ma devi sempre fare qualcosa in più degli altri durante la settimana se vuoi emergere in partita. Alla squadra ho chiesto di giocare con il cuore perché i risultati arriveranno di conseguenza».

Alle spalle dei giocatori avete dovuto creare un gruppo quasi completamente nuovo. Come procede la costruzione della compagine dirigenziale?

«Proseguiamo la nostra crescita un passo alla volta. Poi toccherà al campo dire se stiamo lavorando bene».

Adesso giustamente siete tutti concentrati su Cantù, ma hai già accennato che per l’esordio della prossima settimana al PalaBanca ci saranno sorprese. Di cosa si tratta?

«Vogliamo dare vita a una grande festa che inizierà prima della gara, con un aperitivo gratuito offerto da noi e dalla società che gestisce il bar del PalaBanca. Poi fra un set e l’altro avremo l’esibizione di alcune scuole di danza e altre sorprese che non possiamo svelare adesso. Cercheremo di creare un evento che coinvolga l’intero movimento».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Bobbiese in vetta

  • Piacenza-Vicenza 2-1: i biancorossi trovano il gol vittoria nel recupero con Della Latta

  • Gare truccate, bomber scambiati, cannonieri show e campioni: Piacenza-Vicenza non è una sfida come le altre

  • Serie C - Piacenza tutto cuore e grinta: Pergreffi e Della Latta ribaltano il Vicenza

  • Piacenza - Franzini: «Abbiamo vinto da grande squadra». Della Latta: «Risultato frutto del gruppo»

  • Dilettanti - Mercoledì di Coppa: tutti i risultati

Torna su
SportPiacenza è in caricamento