Questo sito contribuisce all'audience di

Per la Gas Sales parte da Catania un ciclo di ferro

I biancorossi, seguiti in Sicilia da una ventina di Lupi Biancorossi, sfidano la terza in classifica. Subito dopo il calendario propone altri due confronti complicati e la Coppa Italia

I Lupi Biancorossi poco prima di salire sull'aereo che li ha portati a Catania

All’andata la partita si trasformò in una passeggiata per Piacenza, che in due set non face superare quota 17 agli avversari. Ma Massimo Botti mette tutti in guardia. «Per noi si trattava dell’esordio casalingo, l’attesa era alta, c’era un pathos particolare e giocammo la partita perfetta di fronte a una formazione che aveva qualche problema fisico, con Bonacic non al top. Nel corso del campionato l’Elios ha trovato una buona continuità di gioco e lo sta dimostrando esprimendo una pallavolo di alto livello soprattutto quando regge la ricezione. Possono contare su un ottimo palleggiatore e su due attaccanti laterali di spessore, mi aspetto una gara molto impegnativa».

Durante le feste il tecnico piacentino ha concesso solamente due giorni di riposo ai giocatori, che si stanno allenando senza grossi problemi. In fase di recupero anche Jan Klobucar, che però prosegue la fase di rientro a piccoli passi e verrà utilizzato dal tecnico solamente in seconda linea, come si è verificato nelle ultime giornate. «In attacco è ancora meglio non forzare e io per primo intendo concedere al giocatore i giusti tempi di recupero anche se spero di utilizzarlo con continuità sempre maggiore».

Poi Botti parla anche del ciclo che attende la Gas Sales. «In effetti è un periodo in cui gli impegni si intensificano e dovremno essere bravi a gestire le nostre forze. Questo momento assomiglierà molto ai play off, con tante gare ravvicinate e tutte importanti. Sono curioso di vedere come reagiremo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento