menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tondo: «Soddisfatto della nostra risposta. Alla vigilia la tensione si sentiva». VIDEO e pagelle

Il centrale, uno dei protagonisti della vittoria della Gas Sales su Reggio Emilia: posso fare ancora meglio sia a muro sia in attacco

Alessandro Tondo è uno che non si accontenta mai. Nemmeno dopo un 3-0 in cui è stato uno dei protagonisti assoluti sia al servizio sia a rete: 14 punti per un centrale in tre set sono un ottimo bottino, ma lui vorrebbe fare ancora di più. «Penso di poter dare un contributo ancora più importante, sia a muro sia in attacco. Gli ultimi due anni da opposto in questo senso non mi hanno aiutato».

Bene così, significa che in casa Piacenza nessuno è appagato, l’obiettivo è sempre puntare a qualcosa di più importante. Anche quando si parla dei suoi turni di battuta capaci di spaccare i set Tondo punta l’indice su alcuni aspetti negativi.

«Botti ci aveva chiesto una grande continuità al servizio? Io nel terzo set non riuscivo a metterla di là nemmeno con una rimessa laterale. Ma dovevamo essere aggressivi dai nove metri e questo abbiamo fatto. Una tattica che ha pagato, almeno per i primi due set, mentre il terzo è stato più combattuto».

Nella prima parte di gara la Gas Sales ha sempre comandato, accusando solamente un paio di piccoli passaggi a vuoto per i quali bisogna dare i meriti anche a Reggio Emilia.

«Avevamo di fronte una delle formazioni meglio allestite dell’altro girone; per fortuna siamo stati bravi a gestire i palloni più caldi nei momenti decisivi dei set».

In attacco la Gas Sales ha tantissime alternative e questa è sicuramente una delle armi più importanti di Piacenza.

«Adesso - scherza Tondo - proveremo a coinvolgere anche Fanuli. Siamo una formazione impostata sull’aggressività: attacco e battuta sono le nostre armi e giorno dopo giorno cerchiamo di limare gli errori e situazioni più difficili da gestire».

Una squadra che alla prima gara da dentro o fuori è stata promossa a pieni voti.

«Sono contento, anche se la tensione alla vigilia si è sentita. Le partite senza appello non sai mai come vanno a finire, sono soddisfatto della nostra risposta».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento