rotate-mobile
Volley A2 maschile

Fei: «Volevo ringraziare chi crede in me». Botti: «Una vittoria dedicata ai tifosi e alla città». VIDEO e pagelle

L'opposto: «Mi diverto ancora, quando non succederà più smetterò». Il tecnico: «Un privilegio allenare un giocatore simile»

LE PAGELLE

Paris 6,5: nel primo set Piacenza riceve peggio ma attacca meglio di Bergamo. Di chi sarà il merito? Poi anche lui, come tutta la squadra, vive un momento di appannamento, quindi capisce presto che ha in Fei un porto sicuro e giustamente ci si appoggia spesso

Fei 9: impressionante. Diventa difficile trovare aggettivi per un giocatore simile. Uno che ha vinto tutto, si rompe un dito del piede ma fa l’impossibile per scendere in campo. E delizia tutta l’Unipol Arena con 31 punti frutto di un repertorio infinito

Copelli 5,5: subisce la pressione della finale. Quando la ricezione crolla diventa difficile farsi servire in attacco

Tondo 6,5: non gli entra il servizio e si innervosisce. Paris non riesce a chiamarlo in causa con continuità a causa dei problemi in seconda linea, poi quando la ricezione funziona anche Alessandro diventa importantissimo

Yudin 6+: non è al top e si vede. Tanti alti e bassi, entra e esce dal campo, ma è bravo quando conta, cioè nel tie break

Klobucar 5: si innervosisce perché non regge in ricezione, così paga dazio anche in attacco fino a finire in panchina

Fanuli 7: prende sempre più campo in ricezione perché i compagni soffrono tremendamente. Aumentano le responsabilità ma i risultati rimangono sempre ottimi

Mercorio 8: in campo quando la barca fa acqua da tutte le parti, lui tappa un buco alla volta fino a consentire di riprendere la navigazione alla velocità di crociera. Una cosa è certa: a MM7 le gambe non tremano mai

Beltrami 6: non rischia niente al servizio. E l’errore in palleggio a inizio terzo set testimonia che la partita la sente eccome

Canella 6+: entra quando Piacenza inizia la rimonta. Non fa cose impressionanti ma comunque aiuta la squadra

Cereda e Ceccato sv

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fei: «Volevo ringraziare chi crede in me». Botti: «Una vittoria dedicata ai tifosi e alla città». VIDEO e pagelle

SportPiacenza è in caricamento