menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un attacco di Alessandro Fei contro Reggio Emilia

Un attacco di Alessandro Fei contro Reggio Emilia

Fei e quella voglia di Coppa Italia: «Faremo di tutto per arrivare a Bologna». VIDEO

L'opposto biancorosso è l'unico reduce dalla finale del 2014 vinta da Piacenza, in cui fu premiato come miglior giocatore della manifestazione

Con i reggiani per quasi due set avete dato l’impressione di essere padroni del campo, mentre il terzo è stato molto più equilibrato.

«Siamo partiti molto bene con battuta, muro e attacco. Quando fai tutto nel migliore dei modi è difficile perdere, poi nella terza frazione abbiamo rallentato, i nostri avversari sono venuti fuori puntando sul servizio e ce la siamo giocata. L’importante era superare il turno esprimendoci ad alti livelli come abbiamo fatto».

A inizio stagione si diceva: Fei andrà gestito perché compie quarant’anni e avrà bisogno di un po’ di riposo ogni tanto. Invece sei sempre in campo e chiudi con dei tabellini impressionanti.

«Adesso è il momento più importante, spero di non uscire mai dal terreno di gioco. In alcuni degli appuntamenti precedenti non era andata così bene, oggi mi sentivo in forma e avevo una grande voglia di giocare e di superare il turno. Per fortuna è andato tutto alla grande».

Sai anche che sei l’unico biancorosso rimasto dalla finale di Coppa Italia 2014, l’ultimo trofeo vinto dalla società biancorossa.

«Speriamo che porti fortuna. Intanto dobbiamo andare a Bologna perché è un appuntamento bellissimo e vogliamo godercelo. Poi la finale è un terno al lotto, l’importante è arrivare fino all’atto conclusivo, dopo ci penseremo»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento