Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - La salvezza non basta, nubi sul futuro del Bakery

La domanda che circola in città negli ambienti sportivi, non solo tra gli appassionati o addetti ai lavori, è sempre la stessa: il Bakery continuerà con il volley di A2 o tutto è finito con la splendida salvezza diretta ottenuta sul campo? La voce...

Marco Beccari, anima e presidente del Bakery
La domanda che circola in città negli ambienti sportivi, non solo tra gli appassionati o addetti ai lavori, è sempre la stessa: il Bakery continuerà con il volley di A2 o tutto è finito con la splendida salvezza diretta ottenuta sul campo? La voce che il presidente Beccari possa infatti concentrare le proprie risorse solamente sul basket è da tempo insistente.
Allo stato attuale la risposta è avvolta ancora da una enorme nube di mistero ed incertezza; di ufficiale non c’è nulla e come spesso succede in queste situazioni le voci si sprecano, si parla di possibile cessione dei diritti ad altre società fino alla reperibilità di nuovi investitori passando, sarebbe un grande peccato, per la chiusura della stessa società di volley.
Archiviata la meritatissima permanenza in A2 conquistata la scorsa domenica e mettendo da parte le ovvie speranze di dirigenti, staff tecnico, giocatrici e tifosi di un proseguimento dell’attività, il presidente Marco Beccari deve fare fronte ad una vicenda che vuole risolvere nelle prossime settimane, cercando la soluzione migliore possibile tenendo conto che Bakery, nel mondo della Lega Femminile, è una delle pochissime società con conti a posto e stipendi regolarmente pagati fino alle ultime mensilità. Anzi, diciamolo pure, una vera rarità sportiva di questi tempi.

INVESTIMENTI - «Sono ancora contentissimo – spiega il numero uno della società - di ciò che ha fatto la mia squadra, ottenendo una salvezza straordinaria; il merito è tutto del tecnico e del suo staff, dei dirigenti e chiaramente delle ragazze, però non riesco a gioire fino in fondo perché devo anche considerare l’aspetto economico. Forse non tutti sanno o si ricordano che sono l’unico in Italia ad avere due realtà in serie A di due sport diversi (il Bakery di basket ha disputato il campionato di LegaDue Silver chiudendo con la retrocessione) e onestamente è molto impegnativo portarle avanti entrambe con buoni risultati, quindi devo valutare cosa fare per il futuro. Nuovi soci? Ecco, posso quasi lanciare un appello: se qualche imprenditore volesse entrare nel mondo del volley, questo sarebbe il momento migliore ed il luogo più adatto. La mia è una squadra sana, senza pendenze, che ha appena dimostrato di poter restare in categoria senza problemi. Ripeto, se qualcuno è interessato ad investire nel Bakery ed aiutarmi, si faccia avanti e valuteremo il da farsi».

PASSIONE - Non si può nascondere che Beccari sia un amante della palla a spicchi però la salvezza delle sue ragazze (che fa purtroppo da contraltare al risultato ottenuto nel basket) lo ha avvicinato e appassionato ulteriormente al mondo della pallavolo e pertanto anche il tam-tam che vorrebbe la cessione del titolo in altri lidi (ci sarebbero già stati interessamenti ufficiosi in tal senso) non trova conferme da parte del presidente biancorosso: «Non c’è stata nessuna trattativa ufficiale con alcun dirigente di altre società, né della zona emiliana né da fuori regione. Attualmente sto valutando tutto quanto, ma dovrò fare nuovamente il punto della situazione fra 10-15 giorni».
In attesa di una svolta, la grande impresa, la salvezza del Bakery è al momento l’unica cosa certa.
Simone Carpanini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento