menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Volley - La Bakery è la signora del tie break - 1

Volley - La Bakery è la signora del tie break - 1

Volley - La Bakery è la signora del tie break

“Occhi della tigre”, con questa espressione il celebre Julio Velasco indicava la fame di vittoria dei suoi giocatori. Certamente da qualche partita a questa parte le ragazze del Bakery hanno quegli occhi. La trasferta campana di Aversa è...

“Occhi della tigre”, con questa espressione il celebre Julio Velasco indicava la fame di vittoria dei suoi giocatori. Certamente da qualche partita a questa parte le ragazze del Bakery hanno quegli occhi. La trasferta campana di Aversa è un’ulteriore prova del nove: Piacenza ora è una squadra che non molla mai, anche quando la situazione pare ormai compromessa. Al Pala Jacazzi arriva un successo al tiebreak che è un vero toccasana per consapevolezza, morale e classifica. Do Carmo e compagne per due volte sotto nel punteggio, in oltre due ore di gioco riescono a ribaltare totalmente l’esito del confronto, supportate da una Viganò stellare con ben 26 punto. La schiacciatrice numero uno è la prima scelta di Carlotta Cambi e toglie spesso e volentieri le castagne dal fuoco, diventando anche la topscorer indiscussa del confronto.

I due passaggi a vuoto del primo e del terzo set, dove Cvetanovic e Dekani fanno la differenza, non bloccano il team del presidente Beccari, che anzi reagisce con tutto il collettivo, per centrare il quinto risultato utile consecutivo del campionato.
Andrea Pistola apre la gara, con Cambi al palleggio e Do Carmo sulla diagonale, al centro Moretto e Giuliodori, in banda Viganò e Saguatti. Libero Cecchetto. Le locali rispondono con Drozina e Cvetanovic in diagonale, Nardini e Lapi al centro, Donà e Dekani in banda, libero Gianpietri.

Nel primo set Piacenza soffre i tanti attacchi di Cvetaonovic: la slovena spacca il parziale, e le ospiti faticano, specialmente in banda (18-12). Aversa è in controllo e chiude con un netto 25-17 in soli 24 minuti di gioco.
Più combattuto il secondo set con le due formazioni che lottano punto a punto (8-8). Viganò sale in cattedra e regala alle biancorosse il primo allungo con un break di 6-1 (9-14). Le campane però non ci stanno ed inanellano un controbreak di 5-1 che riapre i giochi, forzando con Dekani e Donà (14-15). Sono gli episodi a fare la differenza: Piacenza fa leva su Do Carmo e Moretto e nella fase calda cambia passo sino al 22-25 che vale la parità.

La prima parte del terzo set segue il leit motiv di quello precedente con grande equilibrio fino al timeout tecnico (12-10), ma è solo un fuoco di paglia: le biancoblù scavano il solco al servizio e a muro (19-13) e controllano, imponendosi 25-18.
Pistola cambia le carte in tavola e schiera anche Chiara Ferretti in banda. Il Bakery ritrova equilibrio (8-12) e prova la fuga con una Natalia Viganò in grande spolvero (13-17). Il finale è vietato ai deboli di cuore con Aversa che si riavvicina (20-21), ma la scena a quel punto è tutta delle emiliane che aprono le porte del tiebreak (21-25).

Nel quinto parziale partono forti le biancorosse con un break di 4 punti. Al cambio campo le ragazze di Pistola mantengono le distanze con Aversa che cerca di rientrare limitando il gap a due punti (9-11). Le biancorosse però non si lasciano intimorire e con un ultimo balzo si impongono sulle campane (11-15) portando a casa due punti fondamentali.

CORPORA AVERSA-BAKERY PIACENZA 2–3
(25-17; 22-25; 25-18; 21-25; 11-15)
CORPORA AVERSA: Focosi, Merkova, Drozina 5, Ferrara 1, Nardini 13, Donà 9, Cheli 1, Dekani 20, Cvetanovic 19, Lapi 8, Giampietri (L). All Luciano Della Volpe
BAKERY PIACENZA: Viganò 26, Fiesoli, Giuliodori 7, Do Carmo 14, Saguatti 2, Cambi 5, Fava 1, Moretto 14, Ferretti 9, Gioia 1, Cecchetto (L). NE: Rocca. All Andrea Pistola

La quinta giornata di ritorno
Soverato – Riso Scotti Pavia 1-3
Lardini Filottrano - Saugella Team Monza 1-3
Volalto Caserta – Beng Rovigo 3-1
Club Italia – Obiettivo Risarcimento Vicenza 1-3
Corpora Aversa – Bakery Piacenza 2-3
Delta Informatica Trentino – Entu Olbia 3-0

Classifica
Bolzano 41, Monza 40, Vicenza 38, Trento 31, Pavia 27, Aversa 26, Rovigo 26, Club Italia 25, Soverato 21, Bakery Piacenza 18, Caserta 12, Olbia 10 , Filottrano 9.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento