Questo sito contribuisce all'audience di

Volley A2 - Punto d'oro per il Bakery a Rovigo

Una gara dai due volti quella della Pallavolo Piacentina a Rovigo. Le biancorosse, nel match valido per la prima giornata di ritorno di regular season, strappano un punto alla Beng, cedendo, come all’andata, solo al tiebreak decisivo. Pistola...

Volley A2 - Punto d'oro per il Bakery a Rovigo - 1
Una gara dai due volti quella della Pallavolo Piacentina a Rovigo. Le biancorosse, nel match valido per la prima giornata di ritorno di regular season, strappano un punto alla Beng, cedendo, come all’andata, solo al tiebreak decisivo. Pistola schiera una formazione inedita con Cambi e Do Carmo in diagonale, Giuliodori e Fiesoli al centro, Viganò e Saguatti in banda. Libero Cecchetto. Nella prima parte di partita la Bakery è praticamente impeccabile: Cambi rimane lucida e precisa nelle scelte, le sue compagne rispondono presente. Basti pensare che al termine della partita saranno ben 4 le biancorosse in doppia cifra. Dopo 27 minuti le ragazze di Andrea Pistola chiudono il primo parziale 25-21 con Viganò e Saguatti sugli scudi. Nel secondo set l’equilibrio si rompe dopo il timeout tecnico.
Le ospiti allungano sul 14-11 e con il supporto di Do Carmo riescono ad evitare ogni tentativo di rimonta delle avversarie (25-23). Dal terzo parziale il match cambia. Rovigo si aggrappa a Guatelli e Manfredini, le migliori del reparto offensivo ospite con 17 e 21 punti messi a segno.  Le locali forzano il servizio e Piacenza accusa il colpo, cadendo 25-14 e 25-16. Il tiebreak è un monologo delle padrone di casa che sfruttano l’inerzia del match si aggiudicano l’incontro sul 15-8. Le parole del tecnico: “Nei primi due set questa è stata probabilmente la miglior prestazione dell’anno dal punto di vista dell’intensità, della tecnica e dell’approccio. L’approccio è stato più che positivo. Poi siamo andati in difficoltà in ricezione. Hanno ritrovato sicurezza in attacco e sono emersi i diversi valori delle due squadre. Non dimentichiamo che Rovigo ha una squadra costruita per vincere il campionato. Sono convinto che questo sia un bel passo in avanti rispetto alla gara con Filottrano. Dobbiamo ripartire dalle cose buone viste stasera”.
Piacenza muove  la sua classifica e sale a quota 11 con 3 lunghezze di vantaggio su Olbia, Filottrano e Caserta. Sabato sera Viganò e compagne torneranno in campo per affrontare al PalaBakery la capolista Bolzano.

Beng Rovigo – Bakery Piacenza 3-2 (20-25; 23-25; 25-14; 25-16; 15-8)
Beng Rovigo: Norgini, Zardo (L), Guatelli 17, Lotti 4, Brugesan 10, De Gennaro 14, Crepaldi 12, Pincerato 6, Mandredini 21, Coan. NE M’Bra, Lisandri. All. Flisi.
Bakery Piacenza: Viganò 15, Fiesoli 8, Cecchetto (L), Giuliodori 14, Do Carmo 15, Saguatti 14, Cambi 4, Gioia 1 NE Rocca, Moretto e Fava. All. Pistola

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento