Questo sito contribuisce all'audience di

Volley A2 - Il Bakery chiede strada a Pavia

Una corsa contro il tempo, quella del Bakery, che per tagliare il traguardo salvezza deve continuare a far punti anche nelle ultime 5 partite che restano da qui alla fine del campionato.  Le ragazze di Andrea Pistola inizieranno la volata domenica...

Volley A2 - Il Bakery chiede strada a Pavia - 1
Una corsa contro il tempo, quella del Bakery, che per tagliare il traguardo salvezza deve continuare a far punti anche nelle ultime 5 partite che restano da qui alla fine del campionato.  Le ragazze di Andrea Pistola inizieranno la volata domenica pomeriggio, alle 18.00 al Pala Ravizza di Pavia.  Partita complicatissima dal punto di vista fisico e mentale: le biancorosse saranno impegnate infatti per la terza volta in otto giorni in un match ufficiale ed hanno bisogno di un risultato positivo per tenere a distanza il treno di coda.
Per il team piacentino c’è però un’importante striscia positiva che ha visto Do Carmo e compagne andare a punti in ben sei delle ultime sette partite disputate. Nonostante questo la classifica rimane cortissima ed un passo falso potrebbe complicare non poco il finale di stagione: il Bakery conserva un punto di vantaggio su Caserta, tre su Olbia e nove su Filottrano. 

Contro Vicenza un punto perso o due guadagnati?
«Un punto guadagnato. Avevamo di fronte - spiega il tecnico Andrea Pistola - una squadra con individualità importanti. Abbiamo vinto i set in cui siamo riusciti a contrastarle, negli altri ci sono state superiori grazie soprattutto a Smirnova e Cella».

Dove ti è piaciuta la tua squadra nell’ultima gara?
«Secondo me abbiamo fatto bene, seppur a tratti; è vero che abbiamo avuto dei blackout, anche lunghi, che al di là dei meriti dell’avversario ci hanno un po’ penalizzato. L’aspetto positivo è invece che siamo riusciti a recuperare quella sicurezza che ci aveva tolto la partita contro Caserta».

Stai dando grande fiducia a Fava al servizio.
«E' dall’inizio del campionato che la inserisco con regolarità. Se lo merita perché sta facendo molto bene quello che le chiedo».

Come gestirete la volata finale?
«Dovremo cercare di arrivare davanti alle ultime tre prima del trittico finale, a quel punto saranno tutti scontri diretti e non potremo più sbagliare. Prima però ci aspettano Pavia e Monza che sono due squadre di alto livello con giocatrici di altra categoria».

Come arrivate alla trasferta di Pavia?
«Con la consapevolezza che dobbiamo fare più punti possibili da qui alla fine. Le squadre dietro stanno tutte correndo, facendo risultati importanti: abbiamo bisogno di qualche successo da tre punti per dare un po’ di respiro alla nostra classifica. Diventa quindi fare bene sin dalla gara di Pavia. Affrontiamo una squadra che sicuramente ha altri obiettivi rispetto a noi e che si prepara ai play off. Nella rosa ha giocatrici come Brussa, Poma e Fernandinha che hanno tanta esperienza anche in serie A1. Non sarà una gara semplice».

Che partita ti aspetti?
«Una partita in cui dovremo cercare di creare problemi al loro palleggiatore, che sappiamo essere il loro metronomo.  Dobbiamo metterla nelle condizioni più difficili per creare qualche grattacapo al loro attacco. Il resto deve farlo l’atteggiamento: dobbiamo andare in campo con il coltello tra i denti per continuare a fare punti».

Le gare dell’ottava giornata di ritorno:
Volley Soverato – Corpora Aversa
Saugella Team Monza - Volksbank Sudtirol Bolzano
Riso Scotti Pavia – Bakery Piacenza
Obiettivo Risarcimento Vicenza - Beng Rovigo
Lardini Filottrano – Delta Informatica Trentino
Entu Olbia – Club Italia

CLASSIFICA
Bolzano 47, Monza 43, Vicenza 40, Trento 34, Rovigo 32, Aversa 28, Club Italia 28, Pavia 27, Soverato 21, Piacenza 19, Caserta 18, Olbia 16, Filottrano 10

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento