Questo sito contribuisce all'audience di

Volley A2 - Bakery, ora o mai più

Ora o mai più, il Bakery non può più fallire. A due gare dal termine della propria stagione regolare sul campo e prima di mettersi davanti ad un tablet all’ultima giornata per seguire i risultati delle dirette rivali (Piacenza osserverà il turno...

Volley A2 - Bakery, ora o mai più - 1
Ora o mai più, il Bakery non può più fallire. A due gare dal termine della propria stagione regolare sul campo e prima di mettersi davanti ad un tablet all’ultima giornata per seguire i risultati delle dirette rivali (Piacenza osserverà il turno di riposo proprio il 12 aprile nella domenica di chiusura del torneo), le biancorosse dovranno gettare il cuore oltre l’ostacolo come mai prima d'ora.

Sabato pomeriggio al PalAnguissola (ore 18) per la ventiquattresima giornata (undicesima di ritorno) contro Soverato per le piacentine andrà in scena un “aut aut” quasi senza appello: o scatta la scintilla dopo il flop di Olbia per coronare progressi e lavoro sodo fatti durante l’anno dimostrando il proprio valore da riconfermare poi contro Filottrano mercoledì 8 aprile oppure meglio iniziare a ridimensionare le proprie ambizioni personali e professionali in vista di una stagione migliore.
Infilare due vittorie per sei punti totali contro calabresi e marchigiane garantirebbe al sestetto di Andrea Pistola almeno l’accesso ai play out se non addirittura la salvezza diretta grazie ad una serie incredibile di incastri di risultati favorevoli (considerando che alcune squadre non devono più chiedere nulla al proprio campionato e quindi potrebbero falsare alcune partite), mentre vincere al tie break o peggio ancora perdere complicherebbe dannatamente il cammino e la speranza di restare in A2 sarebbe nulla o appesa ad un filo sottilissimo.

Calcoli non se ne possono più fare, bisogna che le veterane della squadra indichino la giusta via e si prendano quelle responsabilità che troppe volte hanno rigettato (ad esempio da Viganò, una volta smaltito l’infortunio, ci si aspettava di più in termini di continuità di rendimento e leadership) perché potrebbero non esserci più occasioni. Ma il tecnico Pistola spera che contro Soverato e Filottrano si veda la Bakery ammazzagrandi.
«Ad Olbia abbiamo steccato, sprecando un bel vantaggio nel primo set anche se non stavamo giocando bene subendo poi un ulteriore contraccolpo psicologico. Ecco, questo è l’aspetto che più mi preoccupa perché se dal punto di vista fisico e tecnico abbiamo dimostrato le nostre qualità, sotto il punto di vista mentale abbiamo ancora troppe lacune e noi dello staff le abbiamo provate tutte per tranquillizzare le ragazze alla vigilia di partite decisive, ma evidentemente a livello inconscio c’è qualcosa che non va e infatti in campo si vedono gli effetti. Nelle prossime due partite dobbiamo dare il 100% in ogni fondamentale, psicologico in primis. Devo dire che l’avvicinamento alla sfida di Olbia non è stato dei migliori. Avremmo dovuto partire il giorno prima per riposarci e allenarci bene invece siamo partiti in mattinata, il volo è stato molto condizionato dal vento e all’atterraggio a mezzogiorno diverse ragazze sono state male».

Ma adesso è tempo di pensare solo al futuro: «Ora cerchiamo di battere Soverato, fare tre punti e poi preparare bene la gara contro la Lardini, sperando di non fare una trasferta in giornata. Noi siamo pronte a giocarci il tutto per tutto e spero che le ragazze capiscano che sono di fronte ad un’occasione importante per sentirsi ripagate dei sacrifici e degli sforzi che abbiamo fatto per arrivare fin qui».
Insomma, nei prossimi cinque giorni il Bakery saprà se dentro l’uovo di Pasqua troverà promozione, esame di riparazione o bocciatura, ma tutto passerà dalle sue mani.
Simone Carpanini
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento