Questo sito contribuisce all'audience di

Volley A2 - Bakery, con Vicenza per tornare a fare punti

Quel riflettore del PalAnguissola che sabato sera ad inizio del terzo set si è improvvisamente spento era il chiaro segnale che la partita contro Caserta stava iniziando a prendere una brutta piega per la Bakery Piacenza. Un triste presagio che...

Andrea Pistola, tecnico del Bakery-4
Quel riflettore del PalAnguissola che sabato sera ad inizio del terzo set si è improvvisamente spento era il chiaro segnale che la partita contro Caserta stava iniziando a prendere una brutta piega per la Bakery Piacenza.
Un triste presagio che andava scongiurato subito con un'anti-macumba ma che invece confermava il black-out delle biancorosse iniziato nel finale del secondo parziale, appena dopo il 18-15 firmato da Giuliodori al termine di uno splendido break in rimonta (subendo poi un controbreak delle ospiti per il 19-25) e proseguito purtroppo fino a fine match col 3-1 esterno delle casertane. 
Da Romeo Anconetani, storico presidente del Pisa che avrebbe certamente sparso quintalate di sale in campo come sua usanza, ad un anconetano, il tecnico Andrea Pistola, che è decisamente più pragmatico e che nella sua analisi della gara contro la Volalto va oltre ai segni del destino o l’appannamento delle sue ragazze dopo la sosta obbligata del campionato (per le Final Four di Coppa Italia).

«Noi arrugginite? Direi di no perché per un set e mezzo abbiamo giocato una discreta pallavolo nascondendo la giornata-no di alcune nostre giocatrici importanti poi però quando sono venuti a galla i nostri limiti le nostre avversarie ne hanno approfittato e ci hanno punite, soprattutto con Percan e Soraia. Se siamo riusciti ad ovviare alla prova poco felice di Do Carmo con Gioia, alternanza che peraltro tra le due funziona bene da inizio stagione, a noi è mancato l’apporto di Viganò perché nelle ultime partite ci aveva preso per mano con grandi prestazioni e perché in organico non abbiamo nessuna giocatrice che, per esperienza e tasso tecnico, la possa sostituire in toto. Ad un certo punto lei non passava più, le nostre percentuali sono peggiorate, merito anche di Caserta che ha iniziato a difendere forte, e in quel frangente ci siamo disunite, poi mollando anche di testa nell’ultimo set».

Mercoledì sera alle 20.30 il calendario propone la ventesima giornata contro Vicenza e per il Bakery (rimasta a 18 punti) c’è la possibilità di riscattarsi subito malgrado arrivi in città la terza forza del campionato (a quota 38), formazione contro cui bisogna ritrovare lo spirito battagliero mostrato nei primi cinque turni del ritorno che avevano portato 10 punti ed una posizione di classifica decisamente migliore. Considerando poi che Caserta ospiterà Olbia, fanalino di coda e potrebbe fare ancora bottino pieno, per Piacenza c’è l’obbligo di tornare a fare punti.
«C’è ancora molto rammarico perché venivamo da un gran bel momento e contro la Volalto abbiamo sprecato un’occasione per stare più tranquilli, spero solo sia stato solo uno spiacevole episodio, ma comunque ora non dobbiamo più pensarci perché affronteremo una squadra tosta come Vicenza. Dobbiamo ritrovare i colpi delle nostre migliori giocatrici ricominciando anche a macinare il nostro gioco come abbiamo fatto il mese scorso contro avversarie sulla carta più quotate di noi. Anche le giovani stanno crescendo bene e tanto (ad esempio la sedicenne Francesca Fava, che viene dalla Prima Divisione e solitamente inserita per sfruttare la sua battuta insidiosa, sabato ha giocato uno scorcio di partita, mettendo a referto un muro in solitaria e alcune belle fast, ndr) e il loro apporto sarà sempre più determinante da qui alla fine del torneo».
In barba a black-out o cattivi segni premonitori, dalla gara contro Vicenza in poi il Bakery dovrà tornare a brillare di luce propria.
Simone Carpanini
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento