Questo sito contribuisce all'audience di

Wixo Lpr, tempi strettissimi e percorso complesso: per la A2 decisione definitiva fra mercoledì e giovedì

Copertura economica ancora insufficiente e problemi per l'acquisto del titolo sportivo. La Curti e Ultori ci proveranno fino all'ultimo, Pighi resta come sponsor

AGGIORNAMENTO - Una nuova riunione fra le parti è prevista nella giornata di mercoledì, quando si avrà il quadro definitivo della situazione. Entro giovedì al massimo arriverà dunque la decisione ufficiale e si saprà se Piacenza si iscriverà al prossimo campionato di Serie A2. A oggi a tirare le fila sono Gas Sales, coinvolta con un ruolo sempre più importante, e il Comune, che sta cercando di districare una matassa piuttosto intricata. In vesti di sponsor (dunque senza entrare direttamente in società) hanno garantito il proprio contributo Roberto Pighi, con un impegno minore rispetto a quanto previsto se la squadra avesse partecipato alla Superlega, Giglio e la Banca di Piacenza. Alcuni contatti sono ancora in corso perché il budget non risulta interamente coperto: nelle prossime ore si capirà se si registreranno nuovi fondamentali ingressi che garantirebbero un futuro alla pallavolo di alto livello a Piacenza 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Pari per Nibbiano e Agazzanese, Castellana di rimonta. FOTO

  • Carpi-Piacenza 3-0: decide la doppietta di Saric e il gol di Biasci

  • Lyons - Perde i sensi in campo, soccorso dall’avversario. «Rispetto e lealtà, questo ci insegna il rugby».

  • Piacenza - Squadra spenta e demotivata, servono nuove idee. La crisi dei biancorossi in tre punti

  • Serie C - Un Piacenza troppo brutto per essere vero viene spazzato via dal Carpi

  • Serie D - Il Fiorenzuola lotta fino all'ultimo ma esce sconfitto 1-0 da Forlì

Torna su
SportPiacenza è in caricamento