menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo spettacolo del PalaBanca gremito

Lo spettacolo del PalaBanca gremito

Il futuro della Wixo Lpr si decide adesso: le prossime gare fondamentali non solo in chiave play off

La società è alla ricerca di nuovi investitori e sarebbe importantissimo chiudere il meglio possibile la regular season per poi aumentare le possibilità nei play off scudetto

Sora domenica al PalaBanca (con gli Alpini a fare da contorno), Monza mercoledì sera in trasferta. Tre giorni fondamentali per il futuro di Piacenza. Futuro inteso in senso ampio e non solamente come strada che porta ai play off. I biancorossi sono in corsa per aggiudicarsi uno dei primi otto posti della classifica, quelli che assegnano i pass per la corsa scudetto, anche se la stagione non terminerà nemmeno per chi chiude nelle retrovie, perché come ormai capita da qualche anno a questa parte il programma prevede anche le gare a eliminazione diretta che assegneranno il quinto posto e di conseguenza un biglietto per l’Europa. Ma è scontato dire che se i biancorossi non dovessero entrare nella post season dalla porta principale sarebbe una grande delusione per tutto l’ambiente.

Abbandonate le speranze di chiudere fra i primi cinque con la sconfitta di Trento, adesso l’obiettivo realistico rimane il sesto posto, attualmente occupato da Milano due lunghezze più avanti. La squadra di Giani nelle prossime giornate incontrerà Padova e Verona, incroci sicuramente più tosti di quelli che attendono i piacentini, chiamati però nel finale ad affrontare Lube (domenica 25 febbraio) e la stessa Verona il 4 marzo.

Il presidente onorario Roberto Pighi nei giorni successivi alla sconfitta con Trento ha incontrato la squadra insieme al direttore sportivo Gabriele Cottarelli. Circostanza confermata ufficialmente dagli stessi dirigenti che hanno voluto sottolineare come ai vertici emiliani non sia piaciuto l’atteggiamento mostrato in casa della Diatec, spronando nello stesso tempo la squadra per gli ultimi appuntamenti della stagione regolare.

Perché nelle prossime settimane non ci si gioca solamente l’accesso ai play off, ma probabilmente anche il futuro della società. Il presidente Guido Molinaroli da mesi sostiene che questa sia la sua ultima stagione alla guida di una realtà che ha creato dal niente portandola fino allo scudetto e alla finale di Champions League, così come chiarissima è la posizione del presidente onorario (e maggiore sponsor) Roberto Pighi. «Il volley mi entusiasma - ha dichiarato anche ultimamente - ma io voglio puntare a vincere, magari con un progetto pluriennale, e per farlo ho bisogno almeno di un’altra persona che mi affianchi». Ricerca per nulla semplice, iniziata già da qualche tempo e a cui, nelle ultime settimane, contribuiscono anche da Palazzo Mercanti con alcuni sondaggi. Ovviamente candidati e incontri rimangono top secret, la strada è in salita e per il momento è meglio lavorare sotto traccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento