Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza da applausi: dopo 2 ore e 20 di battaglia vince contro Modena

Gara intensissima, i biancorossi passano in vantaggio, vengono superati e poi conquistano il tie break con 26 punti di Fei e 20 di Clevenot

La gioia di Piacenza durante la gara con Modena

Parte bene, cade, si rialza, prende a spallate Modena e conquista il primo successo del campionato contro una big. Se possa rappresentare il successo della svolta si vedrà nelle prossime settimane, anzi già a partire da domenica, di certo per la Wixo Lpr vincere una partita di questo spessore, dopo due ore e venti minuti di battaglia, vale tantissimo non solo per la classifica ma anche per il morale. Lo si capisce quando la gara è ancora in corso, nel momento in cui i Lupi Biancorossi abbandonano la loro consueta posizione in curva e si piazzano a un centimetro dal campo per farsi sentire meglio dai giocatori. E’ una partita in cui finalmente al PalaBanca si fa il pieno di pathos, di entusiasmo, di adrenalina, tutti ingredienti che a Piacenza mancavano da troppo tempo.

Ma soprattutto arriva una vittoria importantissima per la classifica e per il modo in cui è maturata. Con la sorpresa di Manià bloccato dal problema al polpaccio e Ludovico Giuliani schierato come unico libero. Di Marshall, Parodi e Clevenot c’è bisogno in attacco, così Alberto Giuliani concede fiducia illimitata al figlio, che lo ripaga con una prova da applausi. Ma il 3-2 con Modena è il successo di tutta la squadra, perché non vinci una partita simile puntando solo sui singoli: è il successo di Alessandro Fei che gioca un primo set spaziale (11 punti e 85 per cento in attacco) e chiude con 26 punti, di uno Yosifov decisivo al servizio nel finale di quarto set, di un Clevenot partito in panchina e poi entrato per cambiare l’inerzia della gara, con 20 punti in soli tre set, di Marshall e Alletti sempre a disposizione del gruppo e anche di Alberto Giuliani, che ha il coraggio di dare spazio al figlio sapendo che in caso di sconfitta sarebbe andato incontro a tante critiche. Ma bisognerebbe citarli tutti per non dimenticare nessuno, perché i due punti ottenuti contro l’Azimut non portano la firma di un singolo protagonista. Certo, la formazione di Stoytchev deve fare a meno di Sabbi, opposto titolare, e gioca con tre schiacciatori, ma ha comunque in campo un sestetto di assoluto livello. E poi anche Piacenza in avvio di stagione ha dovuto fare a meno di due opposti contemporaneamente e per buona parte del campionato ha giocato senza Marshall, ma questo non è mai stato un alibi.

Adesso qualche ora per rivivere il successo casalingo più importante dell’ultimo periodo, poi testa concentrata esclusivamente sulla gara contro Latina. Perché la partita di domenica è probabilmente ancora più importante di quella vinta con l’Azimut. Ma intanto Piacenza e i suoi tifosi possono festeggiare una serata da ricordare.

IL RACCONTO DELLA GARA PUNTO A PUNTO

PIACENZA-MODENA 3-2

(29-27, 17-25, 22-25, 25-23, 15-12)

WIXO LPR PIACENZA: Baranowicz 3, Parodi 4, Alletti 8, Fei 26, Marshall 13, Yosifov 12; L. Giuliani (L), Kody 2, Cottarelli, Clevenot 20. Ne: Manià, DI Martino e Hershko All. Giuliani

AZIMUT MODENA: Bossi 6, Bruno 2, Ngapeth E. 23, Mazzone 12, Van Garderen 11, Urnaut 22; Rossini (L), Franciskovic, Tosi (L), Argenta, Holt. Ne: Ngapeth S., Marra e Pinalli. All. Stoytchev

ARBITRI: La Micela e Pozzato

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: Spettatori: 2440, Incasso: 20000 . Durata set: 35’, 26’, 31’, 28’, 21; tot. 141’

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento