menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il muro di Fei e Alletti su Hoag

Il muro di Fei e Alletti su Hoag

Ancora una volta la corsa di Piacenza si ferma a Trento: pesante 0-3 per i biancorossi

La Wixo Lpr interrompe la serie positiva di cinque successi consecutivi e perde la tredicesima gara di fila in casa della Diatec, scivolando al settimo posto in classifica

Non c’è niente da fare: ogni volta che Piacenza si presenta a Trento esce dal campo a testa bassa. Che si tratti di Superlega o di Coppe europee, che i biancorossi siano in serie positiva (come in questo caso, reduci da cinque vittorie) o in un periodo difficile, che sulla panchina siedano allenatori più o meno esperti non cambia nulla. La sconfitta 3-0 in casa della Diatec (la tredicesima consecutiva) stavolta è ancora più pesante del solito, soprattutto perché spegne i sogni della Wixo Lpr di chiudere la regular season in una delle prime cinque posizioni. A quattro giornate dal termine la matematica ancora non condanna la formazione di Giuliani, ma recuperare sette punti a formazioni del calibro di Trento e Verona diventa oggettivamente impresa da non prendere nemmeno in considerazione.

Molto più realistico porsi come traguardo la difesa di un sesto posto per nulla scontato. La battuta d’arresto in casa dei trentini ha retrocesso i biancorossi in settima posizione, superati da Milano (adesso due lunghezze più avanti) e alla pari di una lanciatissima Ravenna. Antenne ben dritte nelle ultime giornate, perché Padova, attualmente nona e dunque esclusa dai play off, è soli due punti più indietro e i biancorossi nelle ultime due giornate devono affrontare impegni tosti come Civitanova e Verona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento