menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Yosifov e Parodi murano Tzioumakas

Yosifov e Parodi murano Tzioumakas

Wixo Lpr, passeggiata di un'ora con Castellana Grotte e sesto posto in classifica. VIDEO

I biancorossi dominano dal primo all'ultimo punto e chiudono con un 3-0 mai in discussione. Mercoledì scontro diretto a Padova

Ma allora questa Piacenza è capace di vincere anche senza strizzare asciugamani pieni di sudore. La regina del tie break, la squadra che diventa letale quando si superano le due ore di gioco non consente nemmeno agli spettatori di scaldarsi: ci vogliono 59 minuti per uscire dal campo di fronte a una Castellana Grotte incredula. I biancorossi chiudono con un 3-0 mai in discussione; certamente il pubblico non ha il tempo di entusiasmarsi come nelle ultime gare, ma è meglio così perché quando ti attendono tre gare in una settimana diventa fondamentale risparmiare ogni energia. Specialmente considerato che mercoledì la Wixo Lpr giocherà lo scontro diretto con la bestia nera Padova, in una sfida se non decisiva sicuramente fondamentale in chiave play off.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un passo indietro per tornare al confronto con Castellana Grotte, senza dubbio il più scontato di questo campionato al PalaBanca. Brava Piacenza a imbavagliare Tzioumakas, ex di turno e bomber degli ospiti; fermato l’opposto dei pugliesi per i biancorossi è stato tutto più semplice. Anche perché la formazione di Giuliani ha portato in scena una partita attenta e diligente: non è nemmeno servito alzare il ritmo e trovare guizzi perché non appena i padroni di casa riuscivano a guadagnare un paio di punti per gli ospiti scendeva la notte. Bene al servizio, con 10 ace e solo 12 errori, alla grande in attacco dove nessun giocatore è sceso sotto il 58 per cento con Alletti autore della partita perfetta e soprattutto nessun muro subito. Bravi anche in ricezione, alla fine si può dire che i biancorossi abbiano disputato un bon allenamento, più per merito loro che per demerito degli avversari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento