Lunedì, 22 Luglio 2024
Volley A1 maschile

Romanò, Gironi e Scanferla chiudono al quarto posto la Volleyball Nations League

L'Italia sconfitta dal Giappone 3-2 chiude la manifestazione ai piedi del podio

L'Italia con Yuri Romanò, Fabrizio Girogni e Leonardo Scanferla, giocatori della Gas Sales Bluenergy, conclude la Volleyball Nations League al quarto posto dopo la sconfitta nella finalina col Giappone per 3-2 (25-18, 25-23, 17-25, 17-25, 15-9). Il risultato finale conferma quanto fatto lo scorso anno nello stesso torneo alle Finals di Bologna, ma resta comunque il miglior piazzamento dal 2018, anno di nascita della VNL.
Il Giappone riscatta così la sconfitta subita nelle Filippine nella week 3, ottenendo la medaglia di bronzo dopo una Volleyball Nations League condotta fino all'ultimo e chiusa al secondo posto al termine della Fase Preliminare. Senza il suo opposto titolare Nishida, i ragazzi di Philippe Blain sono stati capaci di portare a casa il primo set e ribaltare il secondo, con gli azzurri sempre avanti, e vincere al quinto set dopo la reazione degli azzurri capaci di cambiare volto alla gara portandola al tie break.
Sono stati in totale 26 gli atleti coinvolti in questa Volleyball Nations League, di cui 6 esordienti, tra questi Romanò e Rinaldi sono stati quelli sempre presenti dal Canada alla Polonia.
L'Italia chiude quindi la VNL con 10 vittorie, di cui 9 nella Fase Preliminare e quella nei Quarti con l'Argentina, e 5 sconfitte proiettandosi al prosieguo di questa lunga stagione estiva che, dopo un breve periodo di riposo, vedrà gli azzurri ritrovarsi in preparazione dei prossimi Campionati Europei che si giocheranno in Italia. Nel percorso di preparazione è previsto il Memorial Hubert Wagner, in programma a Cracovia dal 18 al 20 agosto. Il gruppo rientrerà in Italia nel primo pomeriggio di domani con un volo diretto da Danzica a Pisa.

Azzurri in campo nel primo set con il consueto 6+1 di queste Finals, Giannelli e Romanò in diagonale, Michieletto e Lavia schiacciatori, Russo e Galassi centrali, Balaso libero, Giappone senza Nishida, infortunatosi ieri. Italia avanti 3-1 con l’attacco vincente di Michieletto, le difese del Giappone e qualche errore da parte degli azzurri portano i nipponici avanti 6-3. Lavia, oggi in equal jersey nel primo set, mette a terra il sesto punto per gli azzurri che rincorrono il Giappone avanti 8-6. L’ace su Lavia porta il Giappone avanti 12-7, macinando difese, muri e attacchi punto fino al 15-9. Sul turno in battuta di Michieletto, l’Italia prova a recuperare, 16-13. Il muro di Romanò accorcia a due i punti di distacco. Dentro Rinaldi per Lavia, Giappone avanti 22-18. Il doppio ace su Rinaldi consegna il primo set al Giappone 25-18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romanò, Gironi e Scanferla chiudono al quarto posto la Volleyball Nations League
SportPiacenza è in caricamento