menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Hristo Zlatanov il giorno del raduno

Hristo Zlatanov il giorno del raduno

Volley - Zlatanov: «Puntiamo almeno ai play off»

Il più atteso, il più applaudito, il più amato. Non potrebbe essere altrimenti: Hristo Zlatanov è l’emblema della nuova Lpr come lo è stato per anni del Copra, il capitano che ha rischiato di rimanere senza squadra per aspettare in...


Il più atteso, il più applaudito, il più amato. Non potrebbe essere altrimenti: Hristo Zlatanov è l’emblema della nuova Lpr come lo è stato per anni del Copra, il capitano che ha rischiato di rimanere senza squadra per aspettare in estate le decisioni della società biancorossa. I tifosi lo sanno e questo non ha fatto altro che aumentare ulteriormente la considerazione di cui lo schiacciatore a Piacenza ha sempre goduto.
«E’ tutto nuovo - spiega Zlatanov alla ripresa dei lavori - la cosa veramente importante per noi e per la città è che la società sia salva. Per fortuna siamo ancora qui a parlare di pallavolo e non di fallimenti».

La sera della presentazione di Alberto Giuliani il tecnico ha detto: pensate che sia un anno di transizione? Non fatelo sapere al capitano.
«Lo sport è agonismo. Noi sudiamo e diamo il massimo per vincere: molto probabilmente non abbiamo una squadra da primissimi posti ma questo non significa che scenderemo in campo senza lo spirito giusto. Non è nel mio dna, in ogni partita punteremo a vincere, sia che giocheremo contro una Prima divisione sia quando ci troveremo di fronte la squadra più forte del campionato».

Riesci a riassumerci che estate hai passato?
«Eravamo su un precipizio, anzi già dentro a un burrone senza nessun appiglio a cui aggrapparci. E’ stata una bruttissima estate fino alla conferenza stampa in cui è stato annunciato non solamente il salvataggio ma anche un futuro per la società e la squadra. Da quel momento sono iniziate le vere vacanze».

Adesso bisogna ovviamente parlare solo di pallavolo. Questa nuova Lpr dove può arrivare?
«Non posso dirlo adesso, diciamo che puntiamo almeno ai play off».

E il tuo obiettivo personale?
«Confermarmi come top scorer fra i pallavolisti italiani di tutti i tempi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Mezza Maratona Unicef

    Niente da fare, la Placentia Half Marathon non si disputerà nemmeno nel 2021

  • Volley A1 maschile

    Scanferla: «Il salto di qualità va fatto a livello mentale». VIDEO

  • Serie A

    "Fagioli convince" e la Gazzetta dello Sport gli dedica un'intera pagina

  • Volley A1 maschile

    Addio a Marco Arata, storico tifoso del volley piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento