Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Zlatanov: «Per noi ogni gara è una finale»

«Contro la Lube si è vista una parte del lavoro che abbiamo svolto in questo mese di sosta, anche se il risultato continua a non darci ragione. Ma la squadra sta un po’ meglio in campo, adesso bisogna proseguire su questa strada...

Hristo Zlatanov, capitano biancorosso-3

«Contro la Lube si è vista una parte del lavoro che abbiamo svolto in questo mese di sosta, anche se il risultato continua a non darci ragione. Ma la squadra sta un po’ meglio in campo, adesso bisogna proseguire su questa strada perché ci attendono gare importanti».
Hristo Zlatanov non può essere soddisfatto di una buona prestazione dell’Lpr. A lui interessano esclusivamente le vittorie e Piacenza nelle prime tredici giornate di campionato è riuscita a superare solo Milano in due occasioni. Il risultato è il penultimo posto in classifica e la miseria di 6 punti conquistati sui 39 disponibili.

Un passo in avanti non è bastato, lunedì a Padova vi aspetta una gara fondamentale per il vostro futuro.
«Da questo momento fino al termine della stagione regolare ci attendono tutte gare da dentro o fuori, non ne abbiamo una più importante dell’altra. Tecnicamente Padova non è Civitanova, stiamo parlando di una squadra più alla nostra portata, ma domenica la Tonazzo ha portato Trento al tie break e si vede che ha lavorato tantissimo durante la sosta».

Nella giornata in cui è ricomparso qualche sorriso, frutto di una prestazione convincente, si è allontanata la zona play off, che adesso dista sette lunghezze.
«Cambia poco. Dobbiamo guardare solamente nel nostro campo, continuare a lavorare così e confermare in partita quanto di buono facciamo in allenamento, perché alla fine conta solo il risultato della domenica».

Se dovessi scegliere un aspetto su cui adesso Piacenza deve puntare per risalire in classifica?
«L’umore. Prendere batoste ogni giornata è dura; bisognerebbe liberare un po’ la testa e giocare liberi e sciolti. Probabilmente è l’aspetto più importante che ci servirebbe; non è un fondamentale tecnico, ma la grinta e lo stare bene in campo contano parecchio».

Giuliani dopo la sconfitta con la Lube ha detto: se ci impegniamo al 100 per cento e perdiamo vuol dire che non è sufficiente e dobbiamo dare di più. Non devono farlo solo 4 o 5 giocatori ma tutta la squadra. Il gruppo come vive questo momento difficile?
«Come si è visto anche in campo i miglioramenti ci sono. Certo che non abbiamo il passo di un velocista ma quello di una lumaca. Dopo ogni gara diciamo che un passettino in avanti c’è stato, ma non basta. Diventa fondamentale aumentare la velocità e continuare a crescere il più in fretta possibile».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento