Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Zlatanov: «I play off? Ci riusciremo»

«Con Molfetta una finale? E’ la verita, ma è la stessa situazione che abbiamo vissuto anche contro Latina». Hristo Zlatanov non nega l’evidenza, anche perché a lui queste partite decisive, in cui non si può sbagliare e ci si gioca una...

Hristo Zlatanov in attacco contro Kazan in Champions (cev.lu)

«Con Molfetta una finale? E’ la verita, ma è la stessa situazione che abbiamo vissuto anche contro Latina». Hristo Zlatanov non nega l’evidenza, anche perché a lui queste partite decisive, in cui non si può sbagliare e ci si gioca una fetta di campionato, piacciono parecchio. Domenica scorsa ha trascinato il Copra alla vittoria mettendo a terra 24 palloni e permettendo alla squadra di interrompere la serie negativa che durava da otto giornate. La porta verso i play off adesso non è più sbarrata ma socchiusa, per aprirla in maniera più decisa bisognerà conquistare tre punti sabato (si inizia alle 17.30) nello scontro diretto in casa del’Exprivia.
«Sappiamo che ci attende una gara tostissima, ma abbiamo il dovere di provarci perché dobbiamo raggiungere il nostro traguardo e soprattutto iniziamo a credere un po’ di più in noi stessi».

Quanto è stata importante, non solo per la classifica ma soprattutto per il morale, il successo di domenica scorsa contro Latina, quando avete interrotto una serie di sconfitte che pareva interminabile?
«Il morale non è alto – scherza il capitano – perché volevamo superare il record del Copra, arrivato in passato a dieci stop consecutivi. La vittoria fa sempre morale, ovviamente quando arriva dopo otto sconfitte ne fa ancora di più, anche se dobbiamo stare attenti ad andare avanti su questa strada. E poi mancano poche gare alla fine, il primato negativo ormai non riusciamo a superarlo».

Visto come stai scherzando sembra che il morale sia alto.
«Pensiamo giorno dopo giorno, in palestra ci divertiamo. Noi ci proviamo, ci alleniamo per vincere ogni partita e speriamo di riuscire a conquistare i play off. Anzi, ci riusciremo».

Con il cambio della guida tecnica è arrivata la scossa chiesta dalla società?
«Quando ci sono queste novità al vertice è inevitabile che la squadra e tutto l’ambiente ne risentano. Però sono scosse che possono esaurirsi velocemente. Dovremo stare molto attenti per non far svanire l’effetto dopo pochi giorni».

A Molfetta servirà nuovamente uno Zlatanov capace di ripetere la prova eccellente di domenica scorsa, quando hai messo a tabellino 24 punti.
«Penso servirà la prova di squadra, perché non gioco da solo. Sarà necessaria una buona gara di tutto il gruppo sia dal punto di vista agonistico sia da quello tecnico. Con Latina abbiamo ottimizzato una valanga di palloni in difesa e in copertura. Se giochiamo di squadra anche a Molfetta possiamo farcela».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento