Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Vazzola: «Investiamo nello sport per puntare in alto»

Passione ed entusiasmo. Sono senza dubbio due delle caratteristiche principali di Jonathan Vazzola, sponsor scudettato con il Tennistavolo Cortemaggiore e ora anche socio dell’Lpr volley, realtà a cui è vicino da qualche tempo con la sua Corte...

Jonatham Vazzola, titolare di Corte Auto, è main sponsor della società di tennistavolo vincitrice dello scudetto e socio di Lpr volley
Passione ed entusiasmo. Sono senza dubbio due delle caratteristiche principali di Jonathan Vazzola, sponsor scudettato con il Tennistavolo Cortemaggiore e ora anche socio dell’Lpr volley, realtà a cui è vicino da qualche tempo con la sua Corte Auto. Nell’azionariato popolare avviato dalla società biancorossa crede fermamente, è stato uno dei primi ad aderire e da settimane si adopera per far entrare nel progetto altri imprenditori piacentini.

REMARE - «Ho un’idea ben precisa: su queste iniziative - spiega - bisogna puntare adesso, quando la squadra non sta andando benissimo. Nel momento in cui la barca viaggia con il vento in poppa sono capaci tutti di salire al volo, il difficile invece è presentarsi a bordo in questi momenti, remare al massimo e farla andare veloce con le proprie forze».
Nessuno nasconde la complessità del progetto, ma i primi risultati sembrano più che positivi. «In realtà come questa l’amicizia e i rapporti umani sono fondamentali. Sappiamo bene quanto sia complicato far coincidere i pensieri di più persone, ma se non ci provi non conoscerai mai il risultato. Noi abbiamo avviato collaborazioni importanti e personalmente lo trovo molto stimolante, senza contare che stiamo parlando di imprenditori che stimo e con cui fa piacere sedersi attorno a un tavolo».

INVESTIMENTO - Passione ed entusiasmo, entusiasmo e passione. Miscelateli come volete, il risultato è sempre quello di una persona che crede nello sport e nelle sue potenzialità. «Perché investire in questo momento difficile? Io penso che lo sport possa veicolare e aiutare le nostre attività. L’obiettivo è duplice: entrare in una società che porta il nome di Piacenza in giro per l’Italia e, si spera, in futuro pure in Europa, fare qualcosa per il nostro territorio ma anche creare una sorta di business community che stimoli e possa avviare collaborazioni in ambito imprenditoriale. Vediamo tutti quanto sia difficile il momento economico, ma vogliamo ribaltare questo periodo di stasi trasformandolo in uno ricco di opportunità».
Così Vazzola lancia la sfida: «Invito altri imprenditori e entrare nel gruppo, a non lasciarsi sfuggire una sana opportunità di collaborazione. Non si tratta di spendere risorse per lo sport, ma di investirle».
E’ un fiume in piena Jonathan, non ha bisogno di domande per spiegare il motivo per cui lui crede fermamente nel progetto: «Vogliamo dare un messaggio forte a tutti: noi giovani ci siamo, siamo disponibili a fare qualcosa e a dare una mano. Dobbiamo dimostrare che abbiamo voglia di combattere concretamente e non solo a parole. La mia filosofia è molto chiara: cercare di esserci sempre. In tanti propongono ma si fermano alla teoria, invece bisogna fare di tutto per mettere in pratica le idee, anche quelle che sembrano più difficili da realizzare».

VINCENTE - Oltretutto nello sport Vazzola è anche un vincente e questo non guasta di certo. Primo anno da main sponsor del tennistavolo e subito arriva uno storico scudetto targato Corte Auto. «Ettore Dernini, anima del Cortemaggiore, è stato mio allenatore quando giocavo a calcio. Ha creato una realtà importante per il paese, è in grado di coinvolgere tanti bambini e le loro famiglie proponendo sport con i giusti valori. La collaborazione con Teco sta dando ottimi risultati, giochiamo con lo scudetto sul petto e vogliamo confermarci».
In casa Lpr invece per il momento le vittorie latitano, ma i problemi sul campo non hanno spento l’entusiasmo a livello societario. «Per quest’anno speriamo di raggiungere i play off, anche se sappiamo che non è un traguardo facile. Ma noi ci crediamo, perché il gruppo è composto da ragazzi fantastici in grado di darci delle soddisfazioni».
Ma si guarda già anche al futuro, alla prossima annata in cui si punterà molto più in alto. «Gli obiettivi li abbiamo già fissati e sicuramente vogliamo crescere. Ci stiamo preparando per la svolta». Puntando su competenza, entusiasmo e passione.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento