Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Siderpighi entra in Lpr: sponsorizzerà i liberi

L’ingresso è importante, uno di quelli che a livello societario vale un colpaccio simile all’arrivo di un fuoriclasse: Siderpighi entra nell’Lpr volley sponsorizzando la maglia del libero. Un matrimonio ufficializzato questa mattina nella sede...

Da sinistra: Samuele Papi, Francesco Pighi e Loris Manià
L’ingresso è importante, uno di quelli che a livello societario vale un colpaccio simile all’arrivo di un fuoriclasse: Siderpighi entra nell’Lpr volley sponsorizzando la maglia del libero. Un matrimonio ufficializzato questa mattina nella sede della società a Pontenure; l’accordo è annuale, ma la speranza dei dirigenti biancorossi è che l’accordo sia la base per un progetto a lungo termine.
«Iniziamo un’avventura anche nella pallavolo - sono le parole di Francesco Pighi, amministratore delegato della Siderpighi - con le stesse motivazioni che ci animano nelle altre esperienze sportive: obiettivi importanti, progetti sani e speriamo redditizi in termini di risultati». Uomo concreto e di poche parole Francesco Pighi, fratello di Roberto entrato in modo deciso nella pallavolo e che sta investendo consistenti risorse personali dopo aver salvato il volley maschile piacentino di alto livello insieme alla famiglia Arici solamente un anno fa. Se nell’ultima stagione già essere al via della Superlega era stato un miracolo, adesso si punta in alto e per farlo si cerca di creare un solido pool di sponsor che permetta di progettare il futuro in maniera tranquilla.

«Sono emozionato - spiega proprio Roberto Pighi - perché mi trovo nell’azienda più vecchia del gruppo, creata da mio nonno negli anni ’30 e dove ho iniziato a lavorare nel 1979. Avere una realtà così importante che porta il nome della mia famiglia sulle maglie del libero è una grandissima soddisfazione».
La speranza è che l’accordo con Siderpighi possa assicurare grandi vantaggi anche all’industria di Pontenure: «Stiamo parlando di un gruppo molto consolidato in Italia e noi con la squadra gireremo in lungo e in largo per tutto il Paese. Non solo: l’approvvigionamento delle materie prime arriva in buona parte dalle nazioni dell’ex blocco sovietico, dove saremo impegnati in alcune gare di Coppa Cev. Insomma, questo binomio potrebbe essere l’occasione per intrecciare rapporti commerciali importanti. Ci auguriamo che la sponsorizzazione della maglia del libero sia il primo passaggio per lavorare bene anche nei prossimi anni».

SIDERPIGHI NELLO SPORT: CALCIO, NUOTO, CICLISMO E VOLLEY
Di certo Siderpighi è una realtà attenta al mondo sportivo. Presente in modo massiccio nel Fiorenzuola calcio, dove Francesco e Giovanni Pighi ricoprono ruoli dirigenziali, nel nuoto e nel ciclismo, adesso entra anche nella pallavolo. «Ottimizzazioni e scelte definitive su questi investimenti - spiega Francesco Pighi - le faremo fra qualche anno». Intanto a indossare le casacche con il marchio dell’azienda, una completamente bianca e l’altra tutta verde, saranno Loris Manià e Samuele Papi.
«Adesso dobbiamo fare i conti con qualche infortunio - spiega Gabriele Cottarelli, direttore sportivo dell’Lpr - ma quando avremo la rosa al completo potremo contare su due liberi di ottimo livello come Manià e Papi. Per Siderpighi sarà un bel colpo poter mettere il proprio nome sulla maglia indossata da Papi, un fenomeno che però fino a due anni fa non voleva ricoprire il ruolo di specialista di seconda linea. Per fortuna in estate siamo riusciti a convincerlo, le prime amichevoli ci hanno detto che tenere Loris e Samuele è stata la scelta giusta».
Chiusura per il presidente Guido Molinaroli; il massimo dirigente biancorosso dopo i ringraziamenti alla famiglia Pighi si sbilancia: «Sono convinto che quest’anno potremo toglierci grandi soddisfazioni. Da un paio di stagioni mancava un marchio prestigioso sulla casacca del libero, adesso con Siderpighi abbiamo colmato questa lacuna. Stiamo parlando di un ingresso importante che dimostra quanto i fratelli Pighi siano attaccati alla nostra provincia. Non vendono prodotti di largo consumo, ma hanno scelto ugualmente di dare una mano per la crescita e lo sviluppo dello sport piacentino».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento