menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della conferenza stampa in Sant'Ilario-2

Un momento della conferenza stampa in Sant'Ilario-2

Volley - Ruggieri nuovo socio del Copra, Arici sponsor

Si chiama Dario Ruggieri ed è a capo di un gruppo che amministra e rappresenta società farmaceutiche, di cosmesi, chimica, petrolio, gas, costruzioni, logistica e trasporti. Dai prossimi giorni, non appena saranno definite le formalità...

Si chiama Dario Ruggieri ed è a capo di un gruppo che amministra e rappresenta società farmaceutiche, di cosmesi, chimica, petrolio, gas, costruzioni, logistica e trasporti. Dai prossimi giorni, non appena saranno definite le formalità burocratiche, ai settori di interesse aggiungerà anche la pallavolo. E’ il nuovo socio del Copra Elior, società arrivata a un passo dalla chiusura e che invece proprio grazie all’ingresso di Ruggieri, svizzero-piacentino, proseguirà l’avventura nella massima serie.

E’ stato lui il protagonista della serata organizzata in Sant’Ilario a cui hanno preso parte Guido Molinaroli, presidente del Copra Elior, il sindaco Paolo Dosi e l’assessore allo sport Giorgio Cisini, che per ammissione dello stesso numero uno biancorosso hanno avuto un ruolo fondamentale nella positiva conclusione della vicenda.

Ancora da definire la quota societaria che dovrebbe detenere Ruggieri, la cosa assodata è che Molinaroli (come era prevedibile) rimarrà con un ruolo primario. A dare una mano al nuovo gruppo Copra Elior ci sarà anche Luciano Arici (alla serata era presente il figlio Stefano), titolare dell’Lpr e figura già nota nell’ambiente sportivo piacentino. L’azienda, produttrice di sistemi frenanti, ha il nome sulle maglie del Piacenza calcio e in passato ha anche gestito un’importante squadra ciclistica. Entrerà nel Copra Elior come sponsor e dunque non avrà quote societarie. Rimarrà, anche se con un impegno minore, pure Elior, per una compagine che dunque si presenta composta da forze economicamente solide.
Per la prossima stagione però niente voli pindarici: occhio attentissimo al bilancio e spese ridotte, per una squadra che punterà a fare bene in tutte le competizioni ma difficilmente, almeno sulla carta, sarà al livello delle primissime.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento