Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Piacenza, e sono cinque: Latina battuta

E sono cinque: pokerissimo in venti giorni, sesto posto in classifica, Padova superata in graduatoria e Monza agganciata. Finalmente dal PalaBanca ci si sta (ri)abituando a uscire con il sorriso e questa Piacenza conferma sul campo quando si...

Alletti a muro su Gitto

E sono cinque: pokerissimo in venti giorni, sesto posto in classifica, Padova superata in graduatoria e Monza agganciata. Finalmente dal PalaBanca ci si sta (ri)abituando a uscire con il sorriso e questa Piacenza conferma sul campo quando si diceva in estate, squadra ostica in grado di dare fastidio a tutte le avversarie. Si capisce anche un’altra cosa, già anticipata nelle scorse partite e ribadita nel successo 3-1 con Latina: la formazione di Giuliani è destinata a soffrire a ogni uscita. Però ha una qualità enorme: quando si trova di fronte ai problemi riesce sempre a risolverli. A volte con la tecnica, più spesso con la grinta, ma il risultato è che nel momento in cui trova nelle sabbie mobili i biancorossi hanno sempre uno o più giocatori pronti a lanciare il bastone a cui tutti gli altri compagni si aggrappano per approdare su un terreno più sicuro.

LA BATTUTA SALVAPARTITE
Poi c’è un aspetto tecnico da considerare: Piacenza trova spesso nel servizio il fondamentale guida, quello in grado di dare risposte decisive nei momenti caldi degli incontri. E’ già successo in passato, contro Latina la battuta torna protagonista con un giocatore inatteso. Francesco Cottarelli entra in campo (per la prima volta nella gara) con le due squadre in parità a 23 nel quarto set, si piazza dietro la linea dei nove metri e mostra nervi d’acciaio e qualità eccelse. Inizia con la battuta vincente che permette a Clevenot di appoggiare facilmente nel campo avversario il pallone, poi costringe Sottile all’invasione per il definitivo 25-23.
Prima in campo si era vista una Piacenza ancora una volta capace di andare a sprazzi: brillante a tratti, spenta in occasione di un terzo set mai lottato. «Dobbiamo evitare black out così lunghi ed evidenti, perché contro avversari di alta classifica potrebbero rivelarsi fatali» dirà Loris Manià alla fine. Giusto sottolinearlo, perché questa Piacenza deve continuare a guardare avanti. Fa bene a festeggiare il quinto successo consecutivo in campionato ma è anche giusto non accontentarsi di un risultato positivo e trovare gli aspetti da migliorare dopo la vittoria contro una squadra che comunque ha dimostrato di non arrendersi fino all’ultimo pallone. E soprattutto bisogna evitare di ripetere parziali persi a 15.

LE RIMONTE DECISIVE
L’Lpr migliore si vede a inizio gara, quando due coperture iniziali di Manià e Hernandez permettono ai padroni di casa di volare 5-1, e quindi nella rimonta che lascia sul posto gli avversari nel finale di frazione, con Yosifov decisivo guarda caso proprio al servizio. Così come merita i riflettori il recupero del secondo parziale: biancorossi sotto 21-18 e ancora una volta capaci di portare la frazione ai vantaggi conquistando un secondo set che, si scoprirà solo al termine, sarà decisivo per i tre punti dei padroni di casa.
Forte di una lunga serie positiva Piacenza non può riposarsi: per due settimane ancora in campo mercoledì e domenica. Si inizia da Vibo Valentia, contro una formazione che sembrava in difficoltà e invece è stata in grado di fermare Padova in trasferta. Gare semplici non ne esistono, l’Lpr è pronta ad affrontare tutti gli ostacoli.

LPR PIACENZA - TOP VOLLEY LATINA 3-1
(25-21, 34-32, 15-25, 25-23)
LPR PIACENZA: Manià (L), Parodi, Alletti 8, Papi, Marshall 12, Yosifov 3, Tencati 8, Hierrezuelo 9, Hernandez Ramos 24, Clevenot 13, Cottarelli. Non entrati Tzioumakas, Zlatanov. All. Giuliani
TOP VOLLEY LATINA: Klinkenberg 14, Fei 18, Gitto 12, Sottile 4, Pistolesi, Quintana Guerra 1, Rossi 8, Maruotti 17, Fanuli (L). Non entrati Caccioppola, Strugar, Ishikawa, Penchev. All. Bagnoli
ARBITRI: Pozzato, Cappello
NOTE - Spettatori 2608, durata set: 25', 41', 24', 29'; tot: 119'.

La gara punto a punto
Aggiornamento - Hernandez spedisce out il 23-22 Latina poi spara su Maruotti un indifendibile 23-23. Entra Cottarelli e il suo servizio permette a Clevenot di mettere a terra il 24-23. Ancora un servizio vincente e Sottile commette invasione per il definitivo 25-23 Piacenza.

Aggiornamento - Ancora un diagonale di Clevenot vale il pari di Piacenza a 18. Ancora una volta Latina arriva per prima a 20 con Fei, il solito Hernandez pareggia. Marshall firma il vantaggio 22-21, Hierrezuelo manda in rete il servizio del 22-22 poi cade a terra con i crampi ma resta in campo

Aggiornamento - Klinkenberg spedisce in rete la palla del 13-12 Latina, poi Gitto firma il doppio vantaggio 14-12. Piacenza continua a rincorrere, con il diagonale di Clevenot che vale il 16-17

Aggiornamento - Hernandez non riesce ad attaccare un pallone troppo basso, sulla rigiocata Maruotti firma il 6-5 Latina. Poi lo stesso schiacciatore replica con il pallone del 7-5 ospite. La battuta vincente di Hierrezuelo vale la parità a 8

Aggiornamento - Alletti spedisce out il 15-23, Hernandez commette invasione di seconda linea poi Klinkenberg firma il definitivo 25-15

Aggiornamento - Rossi in attacco mette a terra il 18-13, poi Papi viene murato per il 19-13 ospite. Latina trova anche il 21-13, Piacenza adesso ha rallentato e Hierrezuelo subisce il muro del 22-13

Aggiornamento - Latina vola 15-9, poi il muro di Alletti e Hierrezuelo accorcia le distanze: 11-15. Ace di Hernandez per il 12-15

Aggiornamento - Out il muro di Marshall: Latina conduce 8-6. Due imprecisioni dello schiacciatore cubano, su palloni comunque non semplici, portano Latina avanti 11-7

Aggiornamento - Ace di Fei su Clevenot: 30-29 Latina. Poi lo stesso Fei manda fuori. Hernandez spedisce in rete la battuta del 31-30 Latina ma attacca a terra il 31-31. Fei spedisce out il 32-31 Piacenza ma poi trova il 32 pari. Hierrezuelo aggiusta una ricezione a filo rete: 33-32. Poi Marshall mura Fei per il 34-32 Piacenza

Aggiornamento - Klinkenberg spedisce fuori il 23-22 Piacenza poi Fei pareggia e Clevenot manda fuori l'attacco che regala agli ospiti il primo set point annullato da Hernandez. Muro di Hierrezuelo per il 25-24, Fei trova il tocco a muro del 25 pari. Alletti mura Maruotti per il 26-25, Marshall subisce quello della parità a 26 ma poi attacca il 27-26, Maruotti mette a terra il 27 pari ma sbaglia il servizio successivo. Fei annulla ancora il set point di Piacenza, Hernandez trova il mani e fuori del 29-28 ma ancora Fei per il 29-29

Aggiornamento - Latina arriva per prima a 20 con il muro di Gitto su Yosifov, poi Parodi viene murato per il 21-18 Latina. Clevenot riceve e attacca ma Piacenza deve ancora rincorrere: 20-22. Fei spedisce fuori l'attacco del 21-22 poi Hernandez trova il pareggio

Aggiornamento - Piacenza si distrae, non copre un paio di volte su muri rigiocabili e Latina si porta avanti 15-14 con Giuliani costretto a fermare il gioco. Subito arriva l'ace di Alletti per il 16-15 biancorosso

Aggiornamento - Tencati scatenato: tre muri consecutivi, due su Rossi e uno su Fei, riportano Piacenza in parità 8-8. Poi ci pensa Marshall in pipe a firmare il sorpasso 11-10

Aggiornamento - Stavolta è Latina a partire meglio: Hernandez manda fuori il servizio, Maruotti commette un'invasione netta poi anche Clevenot sbaglia il servizio e i laziali conducono 7-3

Aggiornamento - Hernandez in rigiocata trova il mani e fuori del 23-21, Alletti in veloce gioca il 24-21 sfruttando un bel servizio di Yosifov che poi chiude con un ace: 25-21

Aggiornamento - Latina sfrutta la pipe di Maruotti e arriva per prima a 20, Piacenza pareggia con il muro di Marshall. Poi Fei manda fuori il 22-21 per l'Lpr

Aggiornamento - Hernandez scatenato al servizio e in attacco, poi replica Fei per il 17-17. Dentro Papi che subisce l'ace di Sottile: 18-17 Latina. Poi Sottile manda in rete il 18-18

Aggiornamento - Hernandez commette invasione di seconda linea, poi Fei mura a uno Marshall e Latina è a meno 1: 8-9. Ancora un muro su Marshall e Latina conquista la parità a 11. Piacenza adesso fatica, Hernandez prima manda fuori un attacco poi viene murato per il 13-11 ospite. Ma sulla schiacciata successiva firma il 12-13

Aggiornamento - Partenza sprint di Piacenza, che difende alla grande due palloni trasformandoli in punto e poi trova nel servizio di Marshall e nel muro i fondamentali per il 5-1

Aggiornamento - Nessuna sorpresa nella formazione iniziale di Piacenza, giocano Hierrezuelo-Hernandez, Alletti-Tencati, Marshall-Clevenot con Manià libero.

Lpr e Latina in campo al PalaBanca per il riscaldamento. Piacenza è reduce da quattro successi consecutivi e vuole proseguire la striscia positiva, mentre i laziali (degli ex biancorossi Fei e Maruotti) hanno conquistato martedì scorso la prima vittoria in campionato.
Dalle 18.00 segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento