Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Parodi: «La sconfitta ci serva da lezione». Pagelle

«Siamo andati bene a tratti» commenta Simone Parodi al termine del match vinto da Perugia su Piacenza. Purtroppo non è bastato e i tre punti sono rimasti in Umbria. «È successo ciò che temevamo, vale a dire che i nostri avversari battessero a...

Hernandez in attacco contro il muro di Zaytsev
«Siamo andati bene a tratti» commenta Simone Parodi al termine del match vinto da Perugia su Piacenza. Purtroppo non è bastato e i tre punti sono rimasti in Umbria. «È successo ciò che temevamo, vale a dire che i nostri avversari battessero a bomba, sfruttando quello che rappresenta il loro punto di forza».
Quindi lo schiacciatore, per la prima volta in campo da titolare in campionato, anche se solo nel quarto set, prosegue: «Magari in quei frangenti dovevamo essere più pazienti, tenere la palla alta in mezzo al campo e provare a giocare sul muro».
Piacenza esce dal campo senza un risultato positivo ma con insegnamenti da utilizzare per crescere. «Questa partita deve servirci da lezione, meglio sia capitata oggi che in futuro. Come sto? In questi otto mesi ho lavorato come mai in vita mia passando anche momenti brutti, ma adesso sto bene, sono contento e spero di poter davvero dare una mano alla squadra».

Simile anche la lettura di Andrea Bari, libero di Perugia: «Sapevamo che la loro arma principale era il servizio ed avevamo preparato il match cercando di non subirlo e di giocare sempre la palla. E poi noi abbiamo fatto male con la nostra battuta; questa è certamente una chiave della partita, ma non l’unica. Siamo stati protagonisti di una gara concreta, rimanendo sempre presenti in campo. Siamo sulla strada giusta, ma domenica c’è un’altra gara e la vittoria con Piacenza dobbiamo dimenticarcela in fretta».

Le pagelle
Hierrezuelo 6+
: per lunghi tratti non è che possa inventarsi chissà cosa. Deve dare la palla a Hernandez e poi aspettare che il suo opposto la metta a terra, anche perché di alternative certe non ne esistono. Le sua serie al servizio nel primo set portano Piacenza a un passo dalla rimonta impossibile
Hernandez 7,5: ormai non bisognerebbe più stupirsi, ma quando lo vedi attaccare praticamente da solo contro Perugia resti lo stesso a bocca aperta. Peccato che i compagni non riescano a dargli una mano concreta per periodi discretamente lunghi
Alletti 5,5: praticamente inutilizzato in attacco, nonostante una ricezione identica a quella di Perugia, anche a muro non riesce a farsi sentire. Come i compagni non trova continuità in battuta
Tencati 5,5: stesso discorso fatto per il compagno di reparto. Si toglie la soddisfazione di fermare Atanasijevic
Marshall 5: non è la sua giornata e infatti stranamente non incide in nessun fondamentale. Ma basta guardarlo meglio per capire il motivo: dopo ogni punto fa stretching e si capisce che fisicamente non è al top
Clevenot 5+: salva la giornata quando il suo servizio permette a Piacenza di conquistare il terzo set. Però crolla in ricezione all’inizio del quarto e complessivamente la sua non è una prestazione da ricordare
Papi 5: durissima la vita quando di fronte hai giocatori che servono non solo fortissimo ma anche bene. Samuele patisce un po’ troppo
Manià 5,5: ha iniziato la stagione come libero unico, poi è rimasto fuori vittima di infortunio e adesso rientra utilizzato solo in difesa. Serve tempo per adattarsi
Parodi 7: in campo quando si decide il terzo set, trova tre punti fondamentali per il successo dei biancorossi nel parziale. Si guadagna la conferma da titolare nel quarto, non è utilizzatissimo a rete ma si difende alla grande. Qualcosa meno in ricezione, ma il processo di crescita prosegue
Zlatanov 5,5: la sua gara dura pochissimo. In campo perché la squadra è in grande difficoltà, entra e viene subito pizzicato in ricezione. Poi trova un attacco vincente su una palla impossibile e sbaglia il servizio successivo
Yosifov 6+: il consueto dentro-fuori dalla zona delle riserve fino al quarto set, quando gioca titolare per l’ingresso di Parodi. Ma è il parziale in cui Piacenza crolla prima ancora che la frazione entri nel vivo
Cottarelli sv
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento