Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Papi sempre più vicino alla riconferma

Samuele Papi è sempre più vicino a disputare la stagione numero 27 in A1. Dopo il confronto con la società dei giorni scorsi, il giocatore marchigiano e i vertici biancorossi si erano presi un po’ di tempo per le rispettive riflessioni. Non tutto...

Samuele Papi, libero biancorosso
Samuele Papi è sempre più vicino a disputare la stagione numero 27 in A1. Dopo il confronto con la società dei giorni scorsi, il giocatore marchigiano e i vertici biancorossi si erano presi un po’ di tempo per le rispettive riflessioni. Non tutto è ancora definito, ma pare che atleta e Lpr siano disposti a incontrarsi a metà strada e Samuele è a un passo dal presentarsi per la sesta volta consecutiva al raduno in programma al PalaBanca, prolungando di un altro anno la sua incredibile carriera. Ovviamente O’Fenomeno farebbe parte della rosa nelle vesti di libero e non più di schiacciatore e si alternerebbe con Manià in seconda linea: Loris, che sta recuperando dall’infortunio rimediato a metà anno, specialista in difesa e Papi concentrato maggiormente sulla ricezione.

PARODI SCHIACCIATORE INSIEME A MARSHALL E ZLATANOV
Se dovesse arrivare anche la conferma di Papi diventa scontato che l’eventuale arrivo di Simone Parodi servirebbe a rinforzare il reparto schiacciatori. L’ormai ex Lube però è reduce da un’operazione al ginocchio arrivata al termine di una stagione fisicamente tribolata, dunque almeno in avvio non potrebbe ricoprire un ruolo cardine nella rosa. Attualmente il reparto di posto quattro ha due pedine certe: il ritorno di Leo Marshall (al momento da considerare straniero fino a quando non otterrà il via libera come italiano dalla Fivb) e la conferma di capitan Hristo Zlatanov, ancora sotto contratto. Da capire invece come procederà il “caso” Ter Horst, con l’olandese già presentato in Corea ma ancora alle dipendenze di Piacenza. L’impressione è che Thijs giocherà nel torneo coreano ma l’Lpr potrà battere cassa dal procuratore chiedendo un importante indennizzo economico o, magari, anche una contropartita tecnica di livello.

LE CERTEZZE HIERREZUELO E HERNANDEZ
In tema di alzatori, al nuovo arrivo Hierrezuelo si aggiunge al momento Manuel Coscione; il giocatore ha un accordo che scade nel 2017 e dunque è a tutti gli effetti da considerare nella rosa a disposizione di Giuliani, ma sembra difficile possa accettare di partire in panchina. Probabile dunque che trovi posto altrove lasciando spazio a un altro regista. Il cubano Hernandez sarà l’opposto titolare, mentre al centro sono certe le presenze di Aimone Alletti e Luca Tencati. In posto tre già effettuato un sondaggio con Alessandro Fei, probabile che qualunque sia l’esito della trattativa con l’ex biancorosso ci si concentri su un giocatore italiano. Ancora da capire invece cosa succederà nel reparto schiacciatori: l’interesse per Kaliberda rimane, ma non è da escludere che in biancorosso possa arrivare anche qualche sorpresa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento