Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Papi: «Non abbiamo neanche lottato». Le pagelle

Giuliani non arretra di un centimetro: «Guai a mollare» avvisa il tecnico biancorosso. «Trento? Ha una cilindrata superiore e lo ha dimostrato» spiega l’allenatore, che però non nega di aspettarsi molto di...

Ter Horst, Tencati e Perrin a muro



Giuliani non arretra di un centimetro: «Guai a mollare» avvisa il tecnico biancorosso. «Trento? Ha una cilindrata superiore e lo ha dimostrato» spiega l’allenatore, che però non nega di aspettarsi molto di più soprattutto sugli attacchi scontati.
Ter Horst invece punta l’indice su una falsa partenza: «Abbiamo iniziato a giocare alle 18.15, un quarto d’ora dopo l’inizio della partita». E prosegue: «Certo che continuando a perdere ogni gara è sempre più dura». Concetto ribadito anche da Samuele Papi: «Adesso non abbiamo sicurezze, quando subisci così tante sconfitte non riesci a fare bene nemmeno le cose facili». E chiude: «Però non abbiamo neanche lottato e questo non va bene».

Le pagelle
Coscione 5
: fa quello che può, ma diventa dura quando i tuoi attaccanti non mettono palla a terra quasi mai e non hai un riferimento da servire con continuità
Luburic 4: ancora una volta impalpabile. Resta in campo metà set e poi esce, rientra nel terzo parziale ma costringe Giuliani a toglierlo praticamente subito
Kohut 4: inizia mandando fuori un attacco e il successivo servizio a metà rete. Malissimo in battuta e a muro, dove ci capisce poco o niente
Tencati 6,5: gioca perché in mattinata si infortuna Patriarca ed è il migliore in campo. Non sarà marcatissimo in attacco, ma lui è bravo ad approfittarne chiudendo con il 100 per cento
Perrin 5,5: Trento sceglie di non servire su Zlatanov ma punta tutto sul canadese con l’obiettivo di limitarlo anche a rete. Traguardo raggiuno, anche se complessivamente lo schiacciatore è il miglior marcatore biancorosso
Zlatanov 4,5: non viene messo sotto pressione in seconda linea, ma nonostante tutto non trova risposte positive in nessun fondamentale
Lampariello 6-: gioca da libero “completo”, rimanendo in campo sia in difesa sia in ricezione e il risultato è migliore delle ultime apparizioni. Un paio di buoni guizzi in difesa
Papi 5,5: da libero torna schiacciatore, cambiano le competenze in seconda linea e viene impiegato anche in attacco. Sicuro in ricezione, in difficoltà a rete
Ter Horst 6-: entra e parte a razzo, provando a dare la carica a una formazione spenta. Poi anche lui rallenta, ma come contro Padova conferma di essere l’attaccante più in palla e di meritare un posto da titolare
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento