menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo striscione esposto domenica dai tifosi della Lube durante la sfida con il COpra

Lo striscione esposto domenica dai tifosi della Lube durante la sfida con il COpra

Volley - Molinaroli: «Sono tre le trattative aperte»

Il fondo arabo si allontana, ma le speranze di salvare il Copra rimangono intatte. Anche se la strada continua a essere irta di ostacoli il presidente Molinaroli prova a portare un po’ di entusiasmo nell’ambiente, dichiarando alla Gazzetta dello...

Il fondo arabo si allontana, ma le speranze di salvare il Copra rimangono intatte. Anche se la strada continua a essere irta di ostacoli il presidente Molinaroli prova a portare un po’ di entusiasmo nell’ambiente, dichiarando alla Gazzetta dello sport che «Abbiamo il 66 per cento di possibilità di trovare una soluzione». Il massimo dirigente biancorosso non può, e non vuole, entrare nei dettagli. Siamo alle fasi decisive della trattativa e una fuga in avanti potrebbe risultare letale. Così bisogna capire quando dice la verità e quando invece cerca di depistare: «La cosa certa - spiega - è che al momento abbiamo contatti con tre fondi di investimento, tutti stranieri. Nei giorni scorsi si è parlato spesso di quello arabo-russo, ma in realtà siamo più avanti nel possibile accordo con un’altra realtà».

DIECI GIORNI - Fissa anche i tempi il presidente: ancora una decina di giorni e poi sul futuro del Copra sarà fatta chiarezza. «Sabato o lunedì dovrebbe esserci un incontro decisivo». Non dovesse andare a buon fine si addenserebbero grosse nubi sulla società biancorossa, anche se rimarrebbero comunque aperte altre due ipotesi su cui lavorare a tempo record.
Intanto iniziano a circolare voci di squadre interessate ai giocatori di Piacenza. Da Kazan arrivano proposte per Vermiglio, Ostapenko riceve offerte dalla Russia e Zlatanov, fra le altre, da Monza. Pare però che i giocatori si siano accordati con il presidente, elogiato pubblicamente a più riprese da tutti i componenti della rosa, per attendere almeno fino alla fine del mese. Poi, se la situazione non sarà risolta, ognuno sarà libero di scegliere la propria strada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento