menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della presentazione. Da sinistra: Monica Uccelli, Maurizio Moia, Luca Fumagalli, Jacopo Massari e Dario Ruggieri

Un momento della presentazione. Da sinistra: Monica Uccelli, Maurizio Moia, Luca Fumagalli, Jacopo Massari e Dario Ruggieri

Volley - Massari: «Adesso la pressione aumenta»

Si può dire che a volte ritornano. Cresciuti, grazie a due anni ricchi di soddisfazioni in Umbria e, di conseguenza, con un ruolo sempre più importante. Jacopo Massari è ancora un giocatore del Copra, formazione dove è nuovamente...


Si può dire che a volte ritornano. Cresciuti, grazie a due anni ricchi di soddisfazioni in Umbria e, di conseguenza, con un ruolo sempre più importante. Jacopo Massari è ancora un giocatore del Copra, formazione dove è nuovamente approdato dopo l’esperienza a Città di Castello agli ordini di Andrea Radici.
Lo schiacciatore è stato presentato da Decathlon, che per l’occasione ha confermato anche il rinnovo della sponsorizzazione con la società biancorossa, di fronte al nuovo amministratore delegato Dario Ruggieri, al direttore generale Giulio Laurenzano, a Maurizio Moia, presidente del Piace volley e a Luca Fumagalli, direttore del negozio Decathlon di Piacenza.

«E’ un piacere - sono le parole di Massari - approdare nuovamente in questa squadra, questa società e questa città. Sono cresciuto qui, c’è una grande soddisfazione da parte mia anche se la pressione adesso aumenta. Dopo due anni devo dimostrare di essere migliorato».

Vesti nuovamente la casacca del Copra con un ruolo ancora più importante, te la giochi con gli altri schiacciatori e non parti più in secondo piano.
«Io mi alleno duramente, poi le scelte spettano al tecnico. Il valore di Zlatanov e Paspi è indubbio e sicuramente avranno la precedenza per quanto hanno dimostrato nelle ultime stagioni. Poi è ovvio che con un’annata così intensa ci potrà essere spazio per tutti».

Torni dopo due anni in Umbria più che positivi.
«La prima stagione è stata difficile all’inizio, poi mi sono trovato molto bene ottenendo anche la promozione dalla A2 alla A1. Quindi da neopromossi abbiamo disputato veramente una buona stagione. Adesso guardiamo al futuro».

Gli obiettivi a livello personale?
«Ritagliarmi un posto importante sfruttando il fatto di avere anche la Champions League, manifestazione che ho già disputato ma con un ruolo di secondo piano. Spero di riuscire a giocare qualche competizione importante dando una mano alla squadra per raggiungere obiettivi ambiziosi».

Concetti sottolineati anche da Fumagalli, che ha sottolineato come Decathlon voglia rendere lo sport accessibile a tutti, mentre Moia ha parlato del settore giovanile. «Come Piace volley gestiamo realtà del Copra che vanno dai più piccoli fino all’Under 13. Lo spirito è molto chiaro: divertirsi acquisendo abilità».

Chiusura per Ruggieri che ha sottolineato l’impegno di Decathlon per l’impegno: «Grazie a realtà come la vostra in tanti possono fare sport, iniziando dai più giovani per arrivare fino alla prima squadra».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento