Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Marra rinnova, quinto anno a Piacenza

Dopo tanti acquisti, in casa biancorossa arriva un piacevole rinnovo, quello del libero Davide Marra. Per Marra quella alle porte è la quinta stagione consecutiva in maglia biancorossa. Il numero 3, che con Piacenza è arrivato in Finale Scudetto...

Davide Marra
Dopo tanti acquisti, in casa biancorossa arriva un piacevole rinnovo, quello del libero Davide Marra. Per Marra quella alle porte è la quinta stagione consecutiva in maglia biancorossa. Il numero 3, che con Piacenza è arrivato in Finale Scudetto (2013), ha vinto una Challenge Cup (2013) e una Coppa Italia (2014), prima di approdare nella città emiliana ha militato tra le fila di Città di Castello (2008-2009) e Loreto (2009-2010).

Il libero è entusiasta e felice per aver raggiunto il traguardo del rinnovo: “Essere ancora a Piacenza e disputare con i suoi colori un nuovo Campionato è un vero privilegio. Piacenza è ormai è una seconda casa: oltre alla Società anche la figura dei tifosi è sempre stata importante, loro sono sempre stati al nostro fianco, anche nei momenti negativi. La nuova squadra sta crescendo, la Società si sta muovendo benissimo sul mercato nonostante le numerose situazioni economiche difficili che lo sport sta vivendo. I vertici di Copra stanno creando una squadra che può farsi sentire, rispettare in tutte le competizioni e tenere testa anche alle migliori. Certo, con la Piacenza 2014/2015 si riparte quasi da zero ma in squadra sono rimaste delle pedine fondamentali come Zlatanov, Papi e Tencati che, oltre ad essere molto bravi sotto il punto di vista tecnico, fanno spogliatoio. Noi dello “zoccolo duro” dovremo essere in grado di fare gruppo dal primo giorno di allenamento; solo così si riuscirà a lavorare sulla creazione del giusto feeling e amalgama. Con un gruppo unito credo che riusciremo a raggiungere determinati obiettivi anche partendo da sfavoriti. Ci danno tutti per favoriti nel passaggio del Pool A della Champions League ma sappiamo bene che le partite si fanno in campo e che il verdetto arriva soltanto all’interno dell’area di gioco. Il nostro girone è composto da squadre in grado di giocare bene a pallavolo; non dovremo mai sottovalutare il nostro avversario, anzi, avremo l’obbligo di mantenere sempre al massimo la concentrazione e l’impegno. Solo così saremo in grado di avanzare nel cammino europeo”.

E’ il presidente Molinaroli a sottolineare l’importante permanenza del libero a Piacenza: “Marra ormai fa parte della nostra famiglia. Siamo tutti felici di averlo ancora in squadra: la sua figura dentro e fuori dal campo è importante”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento