Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Lpr, ufficiale anche lo schiacciatore Clevenot

Prosegue la costruzione di una Lpr Piacenza competitiva e insidiosa, costruzione ormai ai titoli di coda poiché manca all’appello ancora solo una pedina. E’ Trévor Clévenot ad aggiudicarsi l’ultimo posto 4 disponibile all’interno delle file...

Trevor Clevenot
Prosegue la costruzione di una Lpr Piacenza competitiva e insidiosa, costruzione ormai ai titoli di coda poiché manca all’appello ancora solo una pedina.
E’ Trévor Clévenot ad aggiudicarsi l’ultimo posto 4 disponibile all’interno delle file biancorosse.
Giovane (classe 1994) promettente e talentuoso, il francese si è particolarmente fatto notare a livello mondiale nell’ultima World League di Rio 2015 dove, con la sua nazionale, è riuscito a conquistare la medaglia d’oro.
La carriera del posto 4 prende il via nelle giovanili dell’Association Soprtive Illacaise Volleyball di Saint Jean D’Illac, dove rimane fino al 2012. Nello stesso periodo Clévenot inizia a vestire anche la maglia della nazionale juniores con cui centra facilmente la medaglia d’argento negli Europei 2011.
Più recentemente, nel 2015, con la nazionale il francese ha conquistato la medaglia di bronzo al Memorial Hubert Wagner.
L’ultima stagione la ha trascorsa con la maglia francese dello Spacer’s Tolosa a cui era legato dal lontano 2012.
Alto 199 cm Clévenot ha raggiunto degli importati traguardi anche nei club in cui ha militato: nel 2010 lo schiacciatore è stato eletto miglior giocatore della Coppa di Francia Juniores mentre nel 2013 ha vinto la Coppa di Francia. Nel 2015, con lo Spacer’s Toulouse VB, Clévenot si confronta con l’ambiente europeo disputando la CEV Cup e conclude la manifestazione al nono posto.
Nella stagione appena trascorsa ha messo a segno 359 punti; in totale, in sole 4 stagioni (dal 2012) Clévenot può vantare la bellezza di 911 punti conquistati.
“Clévenot è un giovane molto ambizioso – sottolinea Roberto Pighi, Presidente Onorario e Amministratore Delegato LPR – portandolo a Piacenza abbiamo vinto la concorrenza di numerosi club, e questo non può essere altro che un vanto. Riversiamo molte speranze in questo giocatore, speriamo che sia un piccolo Le Roux in crescita. Nel corso di questa estate il francese sarà impegnato nelle olimpiadi nota che dà ancora maggior valore all’atleta”.
Clévenot attualmente è impegnato in Australia, a Sidney, con la Nazionale guidata da Laurent Tillie per la World League: “Sono veramente entusiasta di iniziare una nuova esperienza e soprattutto poterla realizzare in Italia. Questo per me sarà il primo anno fuori dalla Francia, ma simili cambiamenti sono necessari per crescere e progredire ulteriormente. Tra tutti i Club ho deciso per Piacenza perché la Società mi ha proposto il progetto che mi ha attirato maggiormente. Volevo giocare in un buon club, per lavorare sodo con i grandi giocatori; firmando con la LPR ho realizzato questo desiderio. Per quanto mi riguarda il campionato italiano è uno dei migliori! Forse il migliore! Tutte le gare sono difficili, devi essere sempre concentrato e mantenere un ritmo costante durante tutta la stagione; è per questo motivo che è molto difficile giocare in Italia. Giocare tre competizioni, Campionato-Challenge Cup-Coppa Italia, può essere al contempo interessante e pericoloso perché la cadenza delle gare sarà circa ogni 3 giorni. Giocare spesso ti permette ti tenere il passo, ma l’altra faccia della medaglia è la fase del recupero che potrebbe essere difficoltoso. Spero che la squadra creata da Piacenza per la stagione 2016/17 possa andare il più lontano possibile. Al momento sono concentrato e impegnato nella World League a Sidney, confido e spero di vivere l’esperienza delle Olimpiadi anche se le selezioni sono davvero molto difficili”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento