Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Lpr, poker di successi: 3-0 a Sora

L’Lpr sicura e cinica che ci si attendeva sabato scorso piomba sul campionato con tre giorni (e un set) di ritardo. A Sora i biancorossi non risentono della maratona casalinga contro Milano, conquistano il quarto successo consecutivo in Superlega...

Volley - Lpr, poker di successi: 3-0 a Sora - 1
L’Lpr sicura e cinica che ci si attendeva sabato scorso piomba sul campionato con tre giorni (e un set) di ritardo. A Sora i biancorossi non risentono della maratona casalinga contro Milano, conquistano il quarto successo consecutivo in Superlega e la prima vittoria da tre punti della stagione. La formazione di Giuliani esagera e ottiene un 3-0 che mancava da oltre un anno, dalla prima giornata dello scorso campionato.
Considerazione iniziale: il valore degli avversari non è eccelso, si sapeva alla vigilia e la conferma arriva una volta in campo, ma questo non è un problema di Piacenza. La formazione di Giuliani è molto brava a non complicarsi la vita, tenendo per quasi due set gli avversari a distanza di sicurezza, chiudendo la contesa con il minimo sforzo e lasciando nel serbatoio una buona dose di carburante da utilizzare domenica in casa contro Latina, nel terzo impegno in otto giorni. I piacentini dovranno fare l’abitudine ai turni infrasettimanali, visto che nel giro di 14 giorni (dal 6 al 20 novembre) saranno chiamati in causa in cinque occasioni, recupero con Trento compreso. E se l’Lpr sarà brava a sfruttare un calendario ora senza dubbio più abbordabile non è da escludere che poco prima della fine del mese la classifica possa rivedere una Piacenza nelle zone alte della graduatoria, aspetto fondamentale in vista degli accoppiamenti di Coppa Italia.

A SORA UN AVVIO A RILENTO
A Sora i biancorossi si inceppano al semaforo verde , così i padroni di casa rimangono avanti per quasi tutto il primo parziale. Piacenza non è una formazione brillante, ma a tenere gli emiliani agganciati alla gara c’è un servizio da urlo. Lo si capisce dal primo punto, che arriva con un ace di Hernandez, poi due battute vincenti consecutive permettono a Marshall di riagguantare i laziali a 12, quindi il neo entrato Yosifov sempre dai nove metri consente a Hernandez di pareggiare a 18. Sora fa la lepre, l’Lpr fatica ma con il fondamentale trova risposte ogni volta che ne ha la necessità. Succede anche a Hierrezuelo, bravo ad annullare proprio con un ace il secondo set point dei padroni di casa, che poi non ne concretizzano anche un terzo prima di venire sepolti dal muro decisivo di Tencati per il 27-25.
Non è finita, perché in un secondo set quasi tutto di marca piacentina il break decisivo lo scava Clevenot a metà parziale proprio con una bella serie in battuta che facilita il compito di un ispirato Marshall in attacco (chiuderà con il 79per cento in attacco e 14 punti).

FINALE A RISCHIO
L’ultimo brivido arriva nel finale della terza frazione: Piacenza è avanti 21-18 e sembra a un passo dal traguardo, però Sora vuole allungare la gara e supera i biancorossi 22-21. Il problema per i padroni di casa è che con la casacca biancorossa gioca Fernando Hernandez: sono suoi i punti decisivi (23 il totale di giornata), a cui bisogna aggiungere un muro di Yosifov bravo a risultare incisivo quando viene chiamato in causa nonostante il solito utilizzo a singhiozzo.
Il primo successo da tre punti è in cassaforte, domenica si riparte dal PalaBanca contro Latina e poi mercoledì trasferta a Vibo Valentia; per capire se Piacenza è davvero tornata bisognerà attendere ancora qualche tempo, ma il casello di ingresso nell’autostrada della Superlega sembra essere quello giusto.

BIOSì INDEXA SORA - LPR PIACENZA 0-3
(25-27, 20-25, 23-25)
BIOSì INDEXA SORA: Gotsev 6, Santucci (L), Kalinin 5, Rosso 11, Mattei 5, Seganov 4, Sperandio, Miskevich 11, De Marchi. Non entrati Marrazzo, Corsetti, Tiozzo, Lucarelli, Mauti. All. Bagnoli
LPR PIACENZA: Manià (L), Alletti 5, Papi, Marshall 14, Yosifov 3, Tencati 2, Hierrezuelo 3, Hernandez Ramos 23, Clevenot 8. Non entrati Parodi, Tzioumakas, Zlatanov, Cottarelli. All. Giuliani
ARBITRI: Boris, Braico
NOTE - Spettatori 1763, incasso 9835, durata set: 31', 23', 28'; tot: 82'.

La gara punto a punto
Aggiornamento - Alletti manda out il pallone del 19-21, Hierrezuelo spedisce fuori di seconda intenzione il 20-21, quindi Papi subisce l'ace del 21 pari e Sora trova il mani e out del vantaggio. Hernandez pareggia e poi mette in campo il 23-22, Yosifov mura il 24-22, Hernandez chiude la gara con il definitivo 25-23

Aggiornamento - Le due squadre sbagliano al servizio, ci sono tre errori consecutivi e Piacenza conduce 16-14, quindi Hernandez mette a terra il 17-14. L'ace di Sora riporta i padroni di casa a meno 1, poi ancora Hernandez trova il 19-17 e il successivo 20-17

Aggiornamento - Marshall scatenato in attacco trova il pallone del 10-7, poi però subisce due muri consecutivi per la parità a 10

Aggiornamento - Hernandez esordisce nel terzo set con un ace, Clevenot lo imita e Piacenza conduce 7-4

Aggiornamento - Hierrezuelo di seconda intenzione firma il 20-15, il servizio di Mattei termina out con l'Lpr avanti 21-17, quindi Sora manda out anche il 22-17 e poi spedisce in rete con il servizio il definitivo 25-20 che porta Piacenza a condurre 2-0

Aggiornamento - Piacenza arriva anche a condurre 13-9, poi Clevenot e Hernandez subiscono i muri del 12-13. I biancorossi spengono subito le velleità di rimonta con la serie al servizio di Clevenot che permette a Marshall di trovare di nuovo il 16-12. POi ci pensa un Marshall in serata a trovare il 18-13

Aggiornamento - Sora non accusa il colpo dell'occasione sprecata nella prima frazione e parte bene, restando attaccata a Piacenza che con Marshall trova il 7-6. Alletti grazie a una stupenda finta di Hierrezuelo riesce ad attaccare senza muro così il centrale trova il 10-7

Aggiornamento - Hernandez dopo aver pareggiato i conti a 20 manda out il servizio e l'attacco successivo: Sora avanti 22-20. Accorcia Alletti ma Marshall spedisce in rete il servizio del 21-23. Un diagonale di Rosso regala il 24-22 ai padroni di casa. Errore al servizio per il 23-24, l'ace di Herrezuelo vale la parità a 24, ancora Rosso gioca il mani e fuori del 25-24 locale, il lungolinea di Hernandez vale il 25-25. Rosso spedisce out: 26-25 Lpr, poi Tencati chiude a muro regalando l'1-0 ai biancorossi che chiudono con 9 punti di Hernandez e 6 ace

Aggiornamento - Sora arriva per prima a 20 grazie a un'incomprensione fra Hierrezuelo e i suoi attaccanti. Poi ancora un ace di uno scatenato Hernandez riporta l'Lpr sul 20 pari

Aggiornamento - Giuliani inserisce Papi per Marshall in seconda linea e Yosifov per Tencati a rete. Hierrezuelo smarca Hernandez che mette a terra il pallone, ma Sora è ancora avanti 16-14. L'ingresso di Yosifov è più che positivo: attacco e muro per il 16-17, poi con il servizio permette a Hernandez di concretizzare la parità a 18

Aggiornamento - Marshall trova due buoni diagonali in attacco e poi due ace consecutivi che valgono il pareggio a 12

Aggiornamento - Hernandez parte bene mettendo a segno un ace, poi però subisce il muro e manda out l'attacco dell'8-5 Sora. Quindi i padroni di casa trovano l'ace che costringe Giuliani a fermare il gioco

Aggiornamento - Nessuna sorpresa in casa Piacenza, con Giuliani che conferma la formazione titolare di domenica scorsa, giocano Hierrezuelo-Hernandez, Tencati-Alletti, Marshall-Clevenot con Manià libero

Squadre in campo a Sora, dove l'Lpr reduce da tre successi consecutivi (non succedeva da oltre due anni e mezzo) affronta i padroni di casa nel turno infrasettimanale. Obiettivo dei biancorossi è proseguire la striscia positiva iniziata nella gara casalinga contro Verona.
Segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento