Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Lpr, la stagione offre ancora obiettivi importanti

Otto sconfitte consecutive e all’orizzonte la trasferta a domicilio di Perugia, una delle formazioni potenzialmente più forti del campionato. Perché è vero che in casa umbra si parla già di panchina traballante, ma la classifica dice che la Sir...

Il gruppo dell'Lpr durante la gara persa contro Latina (f. legavolley.it)
Otto sconfitte consecutive e all’orizzonte la trasferta a domicilio di Perugia, una delle formazioni potenzialmente più forti del campionato. Perché è vero che in casa umbra si parla già di panchina traballante, ma la classifica dice che la Sir Safety è saldamente al quinto posto e lo scontro diretto fra Verona e Trento di martedì (squadre sul terzo gradino a pari merito, due lunghezze avanti) potrebbe consentire agli umbri di salire un’altra posizione.
Problemi di Perugia, l’Lpr ne ha già abbastanza dei suoi visto che rischia di chiudere il girone di andata con una sola vittoria in carniere. Al momento è saltato il primo obiettivo stagionale, la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia che spetta alle prime otto formazioni al termine della fase ascendente, ma gli 8 punti di distanza dalla coppia composta da Latina e Monza rendono complessa anche la rimonta in ottica play off. Vero che manca più di metà campionato, ma è altrettanto innegabile che soprattutto nella seconda fase diventerà sempre più difficile fare lo sgambetto alle prime cinque della graduatoria (nettamente più forti di tutte le altre compagini del lotto), così si capisce come sia già in parte compromesso anche il cammino verso il teorico secondo traguardo dell’annata.
Logico che in questa situazione il morale sia sotto i tacchi sia nello spogliatoio sia in società sia fra i tifosi, che comunque hanno seguito la squadra a Latina e anche a Perugia (si gioca martedì alle 18) non faranno mancare il proprio sostegno. Ma comunque vadano i prossimi appuntamenti, è bene ricordare che la stagione di Piacenza non terminerà il 6 marzo, con l’ultima giornata del girone di ritorno.

PROLUNGAMENTO - La formula di questa stagione infatti prevede un prolungamento anche per le formazioni non qualificate ai play off. Le squadre classificate dal nono al dodicesimo posto si giocheranno, insieme a chi verrà escluso dai quarti di finale scudetto, l’accesso in Challenge Cup. Tabellone a eliminazione diretta (due gare su tre) per un posto che garantirà il pass europeo ed è inutile sottolineare quanto sarebbe importante per i biancorossi tornare a giocare in Europa, in un momento in cui sono arrivati a Piacenza sponsor internazionali del calibro di La Rascasse (gruppo Sbm) e Azimut.
Logico che non si può pensare all’Europa nelle condizioni attuali, l’Lpr deve crescere e soprattutto iniziare a vincere qualche partita, ma comunque vadano le prossime gare un obiettivo concreto non permetterà ai biancorossi di abbassare la guardia fino all’ultimo pallone.

MERCATO - Magari con l’innesto di qualche volto nuovo, anche se da lunedì fino alla fine del girone di ritorno il regolamento consente di effettuare un solo acquisto. Sarà Teodor Todorov, centrale bulgaro di cui si parla da tempo e che eventualmente sarebbe disponibile solamente da fine gennaio, al termine del primo girone di Champions? Il Lugano, dove attualmente milita il giocatore, ha vinto l’ultima gara dell’andata e di fatto è tornata in corsa per chiudere al secondo posto nel proprio raggruppamento, ma realisticamente una qualificazione al turno successivo (che terrebbe Todorov in Svizzera) sembra difficile. La cosa positiva è che il centrale ha risolto il problema al ginocchio risultando uno dei migliori nell’ultima gara, con 11 punti e 3 ace.
Nonostante tutto dunque la stagione di Piacenza prosegue e anche se le prossime gare dovessero dare esito negativo ci sarebbe ancora almeno un obiettivo importantissimo da centrare, per questo in casa Lpr è vietato abbassare la guardia.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento