Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Lpr, la serie negativa prosegue. VIDEO

Vince un set Piacenza ma non basta. Perché non è sufficiente arrivare per primi a 20, con gli avversari a inseguire a tre lunghezze di distanza, se poi non si chiude il parziale. Succede nella prima frazione, quando l’Lpr mostra tutti...

Zlatanov di fronte al muro di Beretta e Raic

Vince un set Piacenza ma non basta. Perché non è sufficiente arrivare per primi a 20, con gli avversari a inseguire a tre lunghezze di distanza, se poi non si chiude il parziale. Succede nella prima frazione, quando l’Lpr mostra tutti i limiti già evidenziati durante l’annata e non riesce a portare a casa l’1-0 dopo aver giocato complessivamente in modo discreto ed essersi meritata anche una palla set. E’ un’altra serata nera per gli emiliani, a cui non bastano nemmeno i 24 punti di Zlatanov e i 20 di Perrin per avere ragione di una Monza piuttosto fallosa nei momenti clou.

SPRECO - All’ingresso in campo Giuliani schiera Tavares e Luburic; nelle prime battute l’opposto viene abbastanza ignorato, anche perché Zlatanov e Perrin sembrano in grande spolvero. Il capitano lo rimarrà per tutta la frazione, chiudendo con l’86 per cento in attacco nonostante alcuni palloni non semplici, il canadese rallenterà leggermente rimanendo comunque su uno standard più che buono. Monza sbaglia al servizio, Piacenza invece trova una buona continuità e infatti a quota 20 i biancorossi hanno tre lunghezze di vantaggio. Però ancora una volta nel finale l’Lpr subisce il ritorno degli ospiti. La formazione di Giuliani avrebbe anche un set point, sprecato da Perrin con un errore al servizio, poi due attacchi out di Luburic consegnano l’1-0 ai padroni di casa.

REGALI - Lo svantaggio sembra metabolizzato in fretta, perché i biancorossi sono frizzanti al cambio campo. E’ solo un’impressione: a metà parziale Piacenza si spegne e non riesce più a riprendersi. Lo confermano i tre punti consecutivi regalati, due volte di Luburic in attacco e una ricezione di Perrin permettono a Monza di volare 22-17 dopo il cartellino giallo mostrato alla panchina dell’Lpr perché l’ingresso di Ter Horst per Zlatanov non rispetta il numero di italiani in campo. Sembra la solita partita, con i biancorossi pronti ad alzare bandiera bianca dopo aver subito il ritorno dei padroni di casa. Ma stavolta Hristo Zlatanov non ci sta: Monza garantisce un aiuto importante sbagliando di tutto, il capitano si carica la squadra sulle spalle e con 9 punti nel solo terzo set diventa decisivo in attacco e al servizio permettendo a Piacenza di accorciare le distanze. L’ultimo guizzo dell’Lpr arriva a inizio della quarta frazione: dimentica lo svantaggio di 8-3 in avvio e recupera sgomitando fino a 19, quando è appaiata agli avversari. Poi però come spesso succede la squadra di Giuliani si spegne, i brianzoli invece proseguono la corsa tagliando per primi il traguardo.

La gara punto a punto
Aggiornamento - Zlatanov subisce il muro del 21-19 Monza, poi lo restituisce per il 20-21. Due pipe di Botto portano i padroni di casa avanti 23-20. Ace fortunoso di Raic che replica, con l'aiuto del video check, per il 25-20.

Aggiornamento - Il muro di Kohut vale la parità a 14, il lungolinea di Raic riposta avanti Monza 18-16. Ancora muro di Kohut ma Piacenza e a mano 1: 18-19. Poi Raic manda fuori il 19 pari

Aggiornamento - Raic al servizio scava subito il break a inizio quarto set: 5-1 Monza. Poi Botto allunga fino all'8-3 locale. Monza inizia a sbagliare sulla serie al servizio di Tavares e quando Raic manda fuori il diagonale i biancorossi sono a meno 1: 7-8. Poi sbaglia anche Botto per la parità e quando Luburic gioca sul muro avversario l'Lpr conduce 12-11

Aggiornamento - L'ace di Tencati porta Piacenza 21-16 quindi Zlatanov appoggia a terra il 23-17 e scaraventa nei tre metri il 24-17 trovando poi l'ace del 25-17

Aggiornamento - Monza sbaglia il servizio che regalerebbe il 17-12 a Piacenza, ma l'arbitro vede un fallo di posizione dei biancorossi che regalano il 16-13 a Monza. Poi Perrin piazza un diagonale potentissimo per il 18-14 Lpr

Aggiornamento - L'attacco out di Beretta consegna a Piacenza il 7-6, poi sbaglia anche Botto: 8-6 Lpr. Uno Zlatanov implacabile in attacco trova il tocco del muro e gli ospiti conducono 10-7 quindi Monza manda out il pallone del 12-8 e Luburic trova il diagonale del 15-10 con il successivo ace di Zlatanov

Aggiornamento - Un attacco di Botto dalla seconda linea passa fra la rete e il muro di Perrin, poi lo stesso Botto trova l'ace su Papi: 19-16 Monza. Luburic prima attacca out, poi subisce il muro del 21-17 Monza quindi Perrin sbaglia la ricezione con i padroni di casa avanti 22-17. Piacenza non c'è più: Tavares non trova la palla giusta per Kohut e Monza vola 24-18 poi chiude il muro di Verhees 25-20

Aggiornamento - Giuliani sul 16-14 Monza inserisce Ter Horst per Zlatanov, in difficoltà in ricezione, ma ci sono troppi stranieri in campo e subisce un cartellino giallo. Poi l'ace di Tavares porta la parità a 16

Aggiornamento - Buona partenza di Piacenza nel secondo set, con Perrin che trova il diagonale vincente per il 7-5 Piacenza. Con una magia di Jovovic arriva il 9-9 di Verhees. Allo stop tecnico Piacenza è avanti di un punto grazie a un bel diagonale di Luburic: 12-11

Aggiornamento - L'attacco di Luburic finisce out: 21-21. Un muro di Tencati termina fuori di pochi centimetri, poi Raic trova il diagonale del 23-22 Monza. Perrin pareggia a 23, poi il muro a uno di Luburic vale il 24-23 Piacenza. Perrin manda out il servizio del 24-24, Tavares non si intende con Tencati e Monza si porta 25-24, Luburic agguanta nuovamente gli avversari ma Raic firma il 26-25 poi Zlatanov trova il pallonetto vincente. Errore di Luburic al servizio, sbaglia anche Raic per il 27-27, ma un nuovo attacco out di Luburic vale il 29-27 Monza

Aggiornamento - Zlatanov aggiusta una palla non perfetta e trova il 18-15 Piacenza ribadendo poi anche con il 19-16. Un errore in appoggio di Luburic permette a Monza di tornare a meno 1: 19-20. Poi Botto pareggia

Aggiornamento - Monza sbaglia parecchio soprattutto al servizio ma resta avanti almeno fino a quando Perrin non trova il tocco del muro di Monza per l'11-11 poi tocca a Kohut firmare il vantaggio di Piacenza: 12-11. Ancora Kohut protagonista al rientro in campo con la veloce vincente e un servizio che mette in difficoltà la ricezione avversaria per il 14-12 di Perrin

Aggiornamento - Il cambiopalla di Piacenza funziona bene fino al 5-5 con un ottimo avvio di Zlatanov, poi un'invasione di Perrin e un pallonetto out di Luburic permettono a Monza di portarsi avanti 7-5

Aggiornamento - Giuliani propone la formazione delle ultime giornate: Tavares in regia, Luburic opposto, Kohut e Tencati centrali, Zlatanov e Perrin di banda con Papi libero

Piacenza in campo a Monza nella prima giornata del girone eliminatorio che definirà la classifica per i successivi play off di Challenge. Biancorossi a caccia di un successo che interromperebbe l'infinita serie negativa di sconfitte consecutive iniziata alla seconda di campionato.
Dal nostro inviato a Monza
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento