Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Lpr, la "prima" con Brescia è positiva

La condizione è discreta, la voglia di lasciarsi alle spalle tutte le paure dell’estate altissima, il pubblico numeroso. La prima uscita dell’Lpr, che supera Brescia 4-0 (25-20, 25-21, 25-20, 25-23) strappa sorrisi in casa piacentina...

Volley - Lpr, la "prima" con Brescia è positiva - 1

La condizione è discreta, la voglia di lasciarsi alle spalle tutte le paure dell’estate altissima, il pubblico numeroso. La prima uscita dell’Lpr, che supera Brescia 4-0 (25-20, 25-21, 25-20, 25-23) strappa sorrisi in casa piacentina. Il risultato non conta nulla, l’atteggiamento invece sì e per ora è quello giusto. E’ solo il primo passo di una corsa infinita, ma intanto Zlatanov e compagni iniziano a muovrsi nel modo giusto.
Camperi inizialmente manda in campo una squadra divisa esattamente a metà fra facce conosciute (Zlatanov, Papi e Tencati) e i nuovi arrivi Coscione, Luburic e Patriarca, con il libero Manià che torna a Piacenza dopo l’esperienza con il Copra Berni nel 2007. Sugli spalti c’è già un buon numero di tifosi, considerato che si tratta di un allenamento, e tutta l’attenzione è rivolta verso gli acquisti estivi.

Coscione non ha bisogno di mettersi in mostra, sa bene che in questa fase più degli applausi conta lavorare per trovare l’intesa con tutta la squadra e gioca in modo lineare, anche se non disdegna un paio di tocchi deliziosi, come una veloce in bagher a Patriarca. Il centrale dal canto suo è uno dei più carichi e quando vene cercato in primo tempo si sente il rumore della palla che cade a terra. Anche Luburic fa capire, soprattutto all’inizio, di avere il braccio caldo: tira forte il serbo, ma in più di un’occasione lascia intendere di non essere l’“oppostone ignorante”, cerca anche qualche soluzione di fino che a volte riesce. Almeno fino a quando non cala con il passare dei minuti.

Brescia rappresenta un avversario discreto, anche i lombardi sono in preparazione e oltretutto pagano la differenza tecnica di fronte ai biancorossi. Il primo set è chiuso da un Papi già a buon punto, che ferma gli avversari con un muro a uno, poi l’Lpr accelera a metà della seconda frazione quando Zlatanov recupera in tuffo un pallone difficile e sulla rigiocata mette a terra il vantaggio biancorosso. Significa che lo spirito è quello giusto, quando si farà sul serio i biancorossi dovranno tirare fuori dal cilindro tutto quello di cui dispongono.
Avanti 2-0 Camperi inserisce Sedlacek per Zlatanov e il giovanissimo croato lascia intendere che il materiale su cui lavorare esiste. Poi arrivano gli applausi, quando Leo Marshall torna in campo al PalaBanca sostituendo Papi. Lui sorride, saluta e piazza un servizio in sicurezza; nessuno lo dice a voce alta, ma la speranza è che prima o poi lo schiacciatore possa nuovamente vestire la casacca biancorossa anche in occasioni ufficiali. Si gioca anche il quarto set e trova spazio pure Tavares, ma è Marshall che nel finale trascina Piacenza al definitivo 25-23.

LPR PIACENZA – CENTRALE DEL LATTE BRESCIA 4-0
(25-20, 25-21, 25-20, 25-23)
LPR PIACENZA: Coscione 1, Tencati 9, Zlatanov 8, Luburic 17, Patriarca 14, Papi 6, Manià (L); Sedlacek 8, Marshall 10, Tavares 1, Cottarelli. All. Camperi
CENTRALE DEL LATTE BRESCIA: Rodella 6, Agnellini 7, Tiberti 3, Cisolla 16, Norbedo 5, Bisi 17; Fusco (L), Turla (L), Sorlini. All. Zambonardi
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento