Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Lpr, assalto alla capolista

Arriva la capolista. La squadra che in 14 partite ha perso solamente due volte e non è andata a punti in una sola occasione, quella capace di prendere il comando del gruppo delle quattro big destinate a “concedere” alle avversarie di Superlega...

L'esultanza dei biancorossi-2
Arriva la capolista. La squadra che in 14 partite ha perso solamente due volte e non è andata a punti in una sola occasione, quella capace di prendere il comando del gruppo delle quattro big destinate a “concedere” alle avversarie di Superlega solamente le briciole. Al PalaBanca domenica alle 18.00 è il turno di Civitanova, squadra che all’andata impiegò un ora e un quarto per superare Piacenza lasciando ai biancorossi solamente nove punti nell’ultimo parziale. Da quel 9 ottobre sono cambiate tante cose, però sulla carta il divario fra le due formazioni è piuttosto elevato e tutto a favore della Lube. Per l’Lpr si presenta più o meno la stessa situazione tecnica di sette giorni fa con Perugia: sfida a una squadra superiore a cui però il gruppo di Giuliani vuole giocare un brutto scherzo. La grande differenza sta nel terreno di gioco: questa volta Piacenza è in casa e il PalaBanca potrebbe rivelarsi l’arma in più degli emiliani.

L’ULTIMA VITTORIA DI PIACENZA NEL 2013 IN CHAMPIONS LEAGUE
Certo che gli ultimi confronti diretti non sono per nulla tranquillizzanti: nelle ultime sette gare ha sempre vinto la Lube e l’ultima vittoria biancorossa risale al 2013, all’ormai storico ritorno dei play off a 12 di Champions League in cui Piacenza restituì il 3-0 subito in trasferta e conquistò anche il golden set qualificandosi alla fase successiva. Da allora solo battute d’arresto; addirittura nelle ultime cinque sfide Piacenza è riuscita a portarsi a casa la miseria di due set.
Le cifre confermano quanto sia tosto l’assalto la capolista, ma l’obiettivo degli emiliani è quello di rendere la vita difficile a tutte le big di Superlega. Al PalaBanca ha già vinto con Trento e fatto sudare parecchio Modena, adesso tocca alla Lube capire quanto possa rivelarsi complicato giocare in riva al Po.

L’INCOGNITA MARSHALL
Giuliani deve fare i conti con l’incognita Marshall. Il giocatore ha un problema al ginocchio che si trascina da tempo, lo ha accusato in modo evidente domenica scorsa e ha dovuto fare i conti con il dolore anche a metà settimana in Coppa Italia contro Molfetta. Se fosse una finale Leo giocherebbe sicuramente, in questa fase della stagione bisogna anche considerare i tanti appuntamenti in tempi molto ristretti. Martedì l’Lpr si giocherà il passaggio del turno in Coppa Cev a Minsk, il 26 dicembre trasferta in casa di Verona, diretta concorrente per il quinto posto. Si deciderà di preservare Marshall in vista dei prossimi impegni oppure si chiederà al giocatore un ulteriore sacrificio? Nel primo caso non ci sono dubbi sulla formazione, nel secondo spazio probabilmente a Parodi (almeno da quanto si è visto ultimamente, ma anche Zlatanov è in corsa) con Yosifov fra i titolari al posto di Tencati.

LA NOTA DELL’LPR SULL’ARRIVO DI DI MARTINO
“La società Biancorosso Volley ha appresso dagli organi di stampa dell’avvenuto tesseramento da parte della Lpr Volley del giocatore Gabriele Di Martino. La società precisa che non è ancora stato possibile procedere con il tesseramento del giocatore in quanto è in attesa di una comunicazione ufficiale della Fipav necessaria per lo sblocco del tesseramento stesso”.

Questa la nota ufficiale della società biancorossa relativa all’arrivo di Gabriele Di Martino. Significa che sono sorti problemi per il tesseramento del centrale ex Molfetta ed ex Club Italia? Assolutamente no. Piacenza vuole il giocatore, la Fipav attraverso un comunicato reso noto ieri ha dato l’assenso al passaggio in biancorosso, si tratta solamente di attendere i tempi necessari per ricevere la comunicazione e poi avviare l’iter burocratico. Da questo punto di vista nessuno ha fretta: Di Martino è attualmente inutilizzabile (è stato operato e ne avrà ancora per un mese e mezzo) dunque c’è il tempo necessario per definire il tutto e per vedere il giocatore in maglia biancorossa dal prossimo febbraio.

I LUPI BIANCOROSSI IN TRASFERTA A VERONA
I Lupi Biancorossi organizzano per lunedì 26 dicembre 2016 la trasferta a Verona, per assistere alla partita di campionato Calzedonia Verona – LPR Volley Piacenza, che si giocherà alle ore 18.00.
Il passaggio in pullman costa 10,00 euro per i soci e 20,00 euro per i non soci.
Il costo del biglietto sarà comunicato non appena possibile.
La partenza è fissata per le ore 15.00 dal parcheggio dell’Oviesse.
I biglietti per assistere alla partita verranno acquistati solo per i partecipanti alla trasferta che viaggiano sul pullman. Tutti coloro che seguiranno la squadra con mezzi propri potranno prenotare il proprio biglietto (settore non numerato) su www.vivaticket.it oppure acquistarlo il giorno della partita alle biglietterie dell’AGSM Forum, piazzale Atleti Azzurri d’Italia 1 - Verona
E’ possibile prenotarsi alla trasferta venerdì 16 dicembre e venerdì 23 dicembre 2016 al bar Madison (via Emmanueli, 56) dalle ore 21.30 in poi e domenica 18 dicembre 2016 in curva Bovo prima e dopo la partita LPR Piacenza-Cucine Lube Civitanova.
Per informazioni si può telefonare al numero 329/8540049, ma non si accettano prenotazioni telefoniche.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento