Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Le pagelle: Perrin trascinatore, bravo Luburic

Perrin trascinatore, ma anche l’esordio di Luburic è di quelli da sottolineare. Complessivamente la gara con Milano mette in mostra una Lpr di buon livello. Coscione 6,5: se l’impatto dei nuovi in un...

Luburic, Kohut e Zlatanov a muro contro Milano (f. legavolley.it)



Perrin trascinatore, ma anche l’esordio di Luburic è di quelli da sottolineare. Complessivamente la gara con Milano mette in mostra una Lpr di buon livello.

Coscione 6,5: se l’impatto dei nuovi in un campionato del tutto sconosciuto si rivela semplice, molto è anche merito suo. Bravo ad alternare tutti gli attaccanti di palla alta, che infatti concludono tutti in doppia cifra, positivo anche al servizio, visto che le sue sono le serie più lunghe
Luburic 7: fa subito capire di non aver paura quando a inizio primo set attacca di seconda intenzione, saltando spalle alla rete, dopo una difesa di Coscione. E ovviamente la palla che finisce a terra. Decisivo nel finale di secondo parziale, complessivamente la sua è una buona gara anche se dovrà imparare a gestire meglio qualche colpo difficile

Patriarca 6: discreto in attacco, dove comunque viene chiamato poco in causa. E’ a muro che non riesce a incidere, tanto che nel terzo set lascia il posto a Tencati
Kohut 6+: meglio del compagno di reparto, ma l’intesa con Coscione deve ancora migliorare, come è normale in avvio di stagione
Perrin 7,5: parte alla grande, tanto che Milano nel primo set non lo prende mai. Prosegue benissimo e finisce fra gli applausi. Attenzione a dare giudizi affrettati, l’estate con la nazionale lo porta già ad essere al top della forma, ma l’impressione è che sia un signor giocatore
Zlatanov 6,5: bene in avvio, finale alla grande, La solita garanzia, ma si sapeva che Piacenza dipende dal suo capitano
Manià 6,5: si vede che è cresciuto alla corte di Sergio. Palleggia come un alzatore, riceve sempre senza affanni. La partenza è di quelle ottime
Tencati 6+: titolare nel terzo set per migliorare il muro, trova anche il tempo di chiudere la gara in attacco
Papi 6+: gioca poco, ma questo si sapeva, però quando entra ogni tocco è di una naturalezza e di una concretezza disarmante
Sedlacek sv: entra e sbaglia una palla importante, anche se gli arriva alla fine di uno scambio rocambolesco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

  • Serie C - Il Piacenza non sa più vincere. La Pro Vercelli strappa l'1-1 nel finale, biancorossi ora terzultimi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento