Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - La maglia di Papi all'asta per i disabili

La maglia bianca numero 6 di Samuele Papi, proprio quella indossata nel 2012 nelle gare della World League disputate con la Nazionale Italiana, è da ieri sera all’asta su Etwoo.it - il Portale Italiano delle aste di Beneficenza - in favore di Arep...

Samuele Papi con la maglia numero 6 della Nazionale destinata all'asta benefica
La maglia bianca numero 6 di Samuele Papi, proprio quella indossata nel 2012 nelle gare della World League disputate con la Nazionale Italiana, è da ieri sera all’asta su Etwoo.it - il Portale Italiano delle aste di Beneficenza - in favore di Arep Onlus.
Samuele Papi è l’emblema della pallavolo italiana, colui il quale è riuscito a ritagliarsi un ruolo unico e, forse, irripetibile, nella “generazione di fenomeni” che ha regalato all’Italvolley un posto nell’Empireo internazionale. Questa maglia in asta rappresenta quindi un pezzo unico e da collezione, assolutamente da non perdere.
Samuele non ha impiegato neppure un istante per decidere di mettere all’asta per beneficenza la sua maglia conservata a lungo e consegnata all'associazione Arep Onlus il 21 novembre scorso.
Con l’acquisto della maglia, il vincitore dell’asta sosterrà una buona causa, quella di aiutare le persone che presentano disabilità fisiche o psichiche e che trovano difficoltà a compiere attività o anche semplici movimenti, a recuperare la massima indipendenza possibile, per renderle più attive sia sul piano personale che sociale.

Per potersela aggiudicare basta collegarsi al sito www.etwoo.it o cliccare a questo link.
Cosa aspettate? Fate la vostra offerta su Etwoo.it per portarvi a casa questo cimelio unico ed aiutare Arep Onlus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento