Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - L'Lpr soffre ma supera Minsk 3-1

Sicuramente meno bella ma ugualmente vincente. E nella prima sfida di Coppa Cev tanto basta a Piacenza, più opaca di domenica scorsa a Monza ma comunque capace di centrare l’obiettivo primario della giornata: battere Minsk senza arrivare al...

Volley - L'Lpr soffre ma supera Minsk 3-1 - 1
Sicuramente meno bella ma ugualmente vincente. E nella prima sfida di Coppa Cev tanto basta a Piacenza, più opaca di domenica scorsa a Monza ma comunque capace di centrare l’obiettivo primario della giornata: battere Minsk senza arrivare al quinto set, che vorrebbe dire complicarsi la trasferta in Bielorussia del 20 dicembre. L’Lpr accelera quando serve, forse lo fa un po’ troppo tardi nella seconda frazione quando rischia eccessivamente di lasciare il parziale agli avversari, ma in questa occasione il bicchiere mezzo pieno è la bella rimonta una volta sotto 21-24. Yosifov si presenta in battuta, accompagna i suoi al pareggio con l’ace del 24 pari e poi trova anche il muro decisivo dopo che i biancorossi hanno annullato ben cinque set point.

IL GATTO E IL TOPO
L’impressione è che Piacenza giochi un po’ troppo al gatto con il topo, tenga il piede lontano dall’acceleratore fino a quando può farne a meno, poi innesta la marcia più alta e inserisce la freccia per superare un avversario tecnicamente inferiore ma capace di inserirsi nel più piccolo pertugio lasciato aperto dai biancorossi. I rischi però sono eccessivi, come dimostrano i primi due parziali vinti ai vantaggi e il terzo set in cui gli avversari fanno la voce grossa allungando la partita. Insomma, l’aspetto positivo è il risultato finale; considerato il regolamento della Coppa Cev vincere 3-0 o 3-1 non cambia niente, a Piacenza per qualificarsi sarà sufficiente anche perdere in casa di Minsk riuscendo però a portare la gara al tie break.

MARSHALL-YOSIFOV ANCORA UN MIRAGGIO
I tifosi non riescono neppure a vedere la formazione più attesa, quella che si può schierare solo in Europa dove non ci sono limitazioni agli stranieri e che prevederebbe Marshall e Yosifov in campo contemporaneamente. Leo infatti segue tutto l’incontro dalla panchina (probabilmente per recuperare da un fastidio al ginocchio), così Giuliani decide di dare spazio a Parodi provando ad accelerare la fase di recupero dell’ex Lube. Simone torna in campo da titolare dopo parecchio tempo e, lo ammetterà lui stesso a fine gara, si trova in debito d’ossigeno dopo un set e mezzo. Logico per chi è assente da così tanto tempo, adesso però è necessario cambiare ritmo perché averlo a disposizione al top sarebbe davvero un’importante arma in più per i biancorossi. E ancora una volta si conferma un peccato non poter utilizzare da titolare Yosifov: il bulgaro pur con qualche alto e basso è decisivo nei momenti clou in tutti i fondamentali.

HERNANDEZ NE FA 29, CLEVENOT SUPER
Per il resto c’è poco da dire, perché ormai Hernandez non fa più notizia nemmeno quando mette a terra 29 palloni (attaccandone la bellezza di 48), mentre Clevenot si dimostra una volta di più giocatore tecnico e talentuoso risultando alla fine il migliore in campo.
La vittoria va in archivio, in attesa del ritorno del 20 dicembre. Adesso però la Coppa Cev prenderà qualche giorno di polvere in soffitta, i biancorossi nel giro di dieci giorni affrontano Perugia, Molfetta (per gli ottavi di Coppa Italia) e Civitanova. La testa torna all’Italia, l’obiettivo è proseguire il momento positivo.

LPR PIACENZA - STROITEL MINSK 3-1
(26-24, 30-28, 21-25, 25-22)
LPR PIACENZA - Hernandez Ramos 29, Hierrezuelo 4, Clevenot 17, Alletti 8, Parodi 6, Yosifov 12, Papi (L), Mania (L), Tzioumakas 0, Cottarelli 0. N.E. Zlatanov, Marshall, Tencati. All. Giuliani
STROITEL MINSK: ?ori? 4, Shorkin 5, Pranko 10, Akulich 15, Radziuk 11, Burau 8, Zabarouski (L), Kubar 0, Kuklinski 9, Vash 0, Sinhayeuski 0. N.E. Komar. All. Sinhayeuski
ARBITRI: Herbots, Steinmetz
NOTE - durata set: 24', 34', 25', 26'; tot: 109'.

La gara punto a punto
Aggiornamento - Hernandez in lungolinea firma il primo match point: 24-22. Chiude Hierrezuelo con l'ace del 25-22 e del definitivo 3-1.

Aggiornamento - Clevenot gioca sul muro e trova il 22-18, poi mura a uno per il 23-18 e quindi si vede fischiare un'assurda accompagnata dal direttore di gara. Minsk trova l'ace del 20-23 e Giuliani ferma il gioco. Non serve, i bielorussi battono bene e chiudono il punto del 21-23 poi murano Hernandez e trovano il meno 1: 22-23

Aggiornamento - Ancora un ace di Alletti e Piacenza si porta 19-14. Hernandez porta Piacenza per prima a 20 con il diagonale del 20-16, quindi Minsk manda fuori il servizio del 21-17 Lpr

Aggiornamento - Clevenot mette a terra il 14-11 Lpr, Yosifov spedisce fuori il servizio del 15-12 poi ci pensa Hernandez a firmare il 16-12

Aggiornamento - Hernandez spara a terra il 6 pari, Minsk trova una grande difesa e si regala l'8-7. Ma ancora due volte Hernandez e un errore degli ospiti riporta l'Lpr avanti 10-8

Aggiornamento - Clevenot non trova il muro vincente, 21-18 Minsk, poi i bielorussi mandano fuori la battuta del meno 2 Piacenza. La veloce di Alletti consegna il 20-22, ma il neoentrato Tzioumakas subisce il muro del 23-20 Stroitel quindi Yosifov sbaglia la difesa che consegna agli ospiti la possibilità di mettere a terra il 24-20. Il centrale bulgaro trova il 21-24 ma Minsk gioca bene sul muro regalandosi il 25-21 che allunga la gara

Aggiornamento - Alletti subisce il muro che riporta avanti gli ospiti 12-11. E l'ace dei bielorussi su Papi consegna il 16-15 a Minsk, quindi Yosifov prima trova l'ace, poi commette fallo regalando il 18-17 agli avversari. E quando Clevenot subisce l'ace Minsk conduce 20-17

Aggiornamento - Inizio equilibrato del terzo set, Hernandez mette a terra il diagonale del 7-6, poi Minsk spedisce out l'8-6 Lpr

Aggiornamento - Un bel servizio di Clevenot obbliga Minsk all'errore: 28-27 Lpr, quindi in rigiocata Hernandez subisce il muro del 28 pari. L'opposto cubano si fa perdonare con il 29-28, poi chiude Yosifov con il uro del 30-28

Aggiornamento - Ancora Parodi out per il 22-20 Minsk, poi gli ospiti mandano fuori il servizio del 21-22 ma dal centro trovano il 23-21. Hernandez murato: 24-21 Stroitel. Clevenot annulla il primo set point, i bielorussi commettono fallo di invasione di seconda linea e Yosifov piazza l'ace del 24 pari. Yosifov manda out il servizio, Clevenot spedisce a terra il 25-25. Il muro di Hernandez vale il 26-25 Lpr, Hierrezuelo spedisce in rete il servizio del 26 pari. Il muro di Alletti finisce fuori di un soffio, Minsk avanti 27-26, Hernandez in lungolinea trova il 27 pari

Aggiornamento - Parodi murato, Minsk conduce 19-19. Poi lo schiacciatore attacca fuori regalando il 20-18 agli ospiti. Hernandez prima in attacco e poi con un ace trova il pari a 20

Aggiornamento - Il diagonale di Hernandez e l'ace di Hierrezuelo portano Piacenza a condurre 16-13. Ma Minsk non ci sta e con Akulich trova il pari a 16

Aggiornamento - Due ace consecutivi di Alletti, l'Lpr vola 11-6. Il secondo arbitro assegna a Clevenot un'invasione che invece secondo i biancorossi è di Minsk. In Cev non esiste il video check e i bielorussi trovano anche il punto del successivo meno 1: 13-14

Aggiornamento - Parte bene Piacenza nella seconda frazione, grazie soprattutto alla serie al servizio di Yosifov, che permette a Hierrezuelo di chiudere di seconda intenzione il 6-3 biancorosso. Poi il diagonale di Clevenot vale l'8-5 Lpr

Aggiornamento - Il bell'attacco di Clevenot consegna il 21-19 a Piacenza, Hernandez si sblocca con il lugolinea del 22-20. Minsk risale a meno 1 con il diagonale del 22-23 prima che Parodi metta a terra il set point. Piacenza ne spreca due, il secondo con un attacco out di Yosifov su una palla non precisa di Hierrezuelo. Poi la coppia si rifà con il 25-24 e l'Lpr chiude con l'ace di Hernandez per il 26-24

Aggiornamento - Parodi trova bene il ritmo al servizio: il secondo ace del set porta l'Lpr avanti 19-18

Aggiornamento - Hernandez non riesce a entrare in partita in questa prima fase, Minsk ne approfitta e quando riesce a mettere palla a terra conduce 16-15. Poi si scatena Yosifov e pareggia con il muro del 17-17

Aggiornamento - Parodi subisce l'ace dell'11-11, Hernandez fatica a carburare e viene fermato dal muro degli ospiti che si regalano il 12-11

Aggiornamento - Parodi gioca sul muro trovando il 6-4 Piacenza, Yosifov mette a terra il 7-5 e Hernandez abbatte un avversario con l'attacco dell'8-6

Aggiornamento - Subito novità in casa Piacenza, Giuliani manda in campo Parodi per la prima volta dall'inizio, con Yosifov titolare. Giocano anche Hierrezuelo-Hernandez, Alletti al centro e Clevenot di banda con Papi libero

Squadre in campo per il riscaldamento al PalaBanca, dove l'Lpr torna in Europa affrontando i bielorussi dello Stroitel Minsk nell'andata dei 32esimi di finale.
Dalle 18.00 segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento