Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - L'Lpr lotta ma cede alla Lube. VIDEO

Piacenza conferma anche con la Lube quanto già aveva dimostrato con Trento e Modena: questa squadra al PalaBanca può giocarsela alla pari con tutti. Addirittura contro la Lube può permettersi di far venire sudori gelati sulla spina dorsale della...

Volley - L'Lpr lotta ma cede alla Lube. VIDEO - 1

Piacenza conferma anche con la Lube quanto già aveva dimostrato con Trento e Modena: questa squadra al PalaBanca può giocarsela alla pari con tutti. Addirittura contro la Lube può permettersi di far venire sudori gelati sulla spina dorsale della capolista pur “regalando” agli avversari Leo Marshall, che segue la partita dalla tribuna per un dolore al ginocchio che ne sconsiglia l’utilizzo.

Di fronte a una Civitanova al completo i biancorossi hanno addirittura di che recriminare. Lo fanno per aver sprecato un vantaggio di 22-20 nella prima frazione (in cui nel finale diventa decisivo Juantorena al servizio) e aver subito un parziale di 5-0 nel momento clou, ma anche per non essere riusciti a concretizzare dal 23 pari del secondo e del quarto set. A fine gara quando alzi gli occhi e guardi il tabellone luminoso ti accorgi che è mancato veramente un soffio ai biancorossi per portare la gara almeno al tie break, giocandosi il quinto set contro una delle formazioni più complete di tutta la Superlega.

IL SEGNALE DI PIACENZA
La sfida con la Lube non permette a Piacenza di sorridere, perché questa squadra ha dimostrato in campo di meritare almeno un punto e non può accontentarsi, però lancia un nuovo segnale importante al gruppo. Non c’è Marshall, così parte titolare Parodi che però accusa qualche difficoltà di troppo e lascia spazio da metà del terzo set a Zlatanov, con Yosifov sempre in campo e capace di risultare il miglior muratore della gara. Anche Papi non è nella migliore serata, tanto che a un certo punto Giuliani chiede a Manià di occuparsi anche della ricezione. Insomma, nonostante un pomeriggio in cui alcuni dei protagonisti principali o sono assenti o accusano problemi, Piacenza rimane attaccata alla partita fino all’ultimo sussurro. E di fronte c’era la Lube.

IL PASSO PIU' DIFFICILE
Adesso resta il passo più difficile da compiere, quello che permetterebbe ai biancorossi di entrare di diritto nel club delle big. Perché se con Trento l’Lpr era riuscita a concretizzare una serata da urlo, con Modena e con Civitanova è mancato qualcosa per trasformare in punti una prestazione di alto livello. Piacenza sa che deve dare ancora di più e non si accontenta; la crescita prosegue, adesso si riparte dalla Coppa Cev (martedì a Minsk) poi inizierà la lunga discesa verso i play off. E se il processo di miglioramento proseguirà a questo ritmo i biancorossi potranno non solo dare fastidio, ma davvero giocarsela con tutti.

LPR PIACENZA - CUCINE LUBE CIVITANOVA 1-3
(22-25, 23-25, 25-20, 23-25)
LPR PIACENZA: Hierrezuelo 8, Clevenot 14, Alletti 10, Hernandez Ramos 21, Parodi 3, Yosifov 12, Manià (L), Papi (L), Tzioumakas 0, Zlatanov 3. N.E. Tencati, Cottarelli. All. Giuliani
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Christenson 5, Juantorena 13, Stankovic 11, Sokolov 17, Kaliberda 6, Cester 2, Pesaresi (L), Kovar 0, Candellaro 5, Casadei 0, Corvetta 0, Grebennikov 0. N.E. Cebulj. All. Blengini
ARBITRI: Puecher, Sobrero
NOTE - durata set: 28', 29', 25', 25'; tot: 10

La gara punto a punto
Aggiornamento - Hernandez viene murato per il 22-21 Lube, poi Candellaro commette invasione: 22-22. Lo stesso Candellaro firma il 23-22, Hernandez pareggia in diagonale, Hierrezuelo spedisce a metà rete il servizio quindi Hernandez attacca out il 25-23 Lube che chiude la gara sul 3-1.

Aggiornamento - Zlatanov subisce il muro del 19 pari poi Hernandez riporta avanti l'Lpr ma subisce il muro del 20 pari. Hierrezuelo mette a terra il 21-20 e Zlatanov spedisce fuori senza forzare il servizio del 21 pari

Aggiornamento - Ace di Christenson e la Lube risale a meno 2. Poi Hernandez viene murato e l'Lpr ha sprecato quasi tutto il vantaggio, adesso è avanti 16-15. Ace anche di Clevenot e adesso Piacenza si riporta a +3: 18-15

Aggiornamento - Ace di Christenson su Zlatanov: 7-5 Lube. Ma il capitano con un diagonale strettissimo trova il 7-7. Poi i biancorossi allungano e si portano avanti 11-9 e Candellaro spedisce out il 12-9 e Hernandez trova l'ace del 13-9

Aggiornamento - Piacenza si appoggia a Clevenot e trova il 19-17 e con il pallonetto anche il successivo 21-18. Sokolov manda fuori il 22-19 Lpr, Alletti spara a terra il 23-19, Kovar serve fuori il 24-20 e Clevenot trova l'ace del 25-20

Aggiornamento - Piacenza mette la testa avanti e il 14-13 arriva con un bell'attacco sul muro di Clevenot. Poi Alletti mura Sokolov: 15-13 Lpr, ancora Clevenot e Piacenza vola 16-13

Aggiornamento - Clevenot spedisce in rete il servizio del 7-7, Cester quello dell'8-7 Lpr

Aggiornamento - Ace di Alletti e Piacenza è a meno 2: 18-20. Hernandez mura Sokolov: 19-21. Doppia di Sokolov e 20-21. Poi Hernandez manda out il servizio del 22-20 Lube. Il muro di Piacenza ferma Sokolov per il meno 1: 22-23. Yosifov pareggia a 23. La pipe di Juantorena vale il 24-23 Lube poi Hernandez subisce il muro del 25-23

Aggiornamento - La ricezione di Piacenza e un paio di imprecisioni di Hierrezuelo in regia consegnano il 18-15 agli ospiti. Poi Hernandez spedisce a terra il pallone successivo e Clevenot in rete il 19-16 Lube

Aggiornamento - Doppio ace di Juantorena su Papi e la Lube si porta avanti 11-9. Piacenza recupera con il servizio di Hernandez, quindi Christenson di seconda intenzione mette a terra il 14-13 ospite

Aggiornamento - La bella serie iniziale al servizio di Hernandez regala un discreto vantaggio a Piacenza. Poi Parodi commette un'imprecisione in ricezione e Juantorena riporta la Lube a meno 1: 8-7 Lpr. Muro su Parodi e 8-8

Aggiornamento - Manià difende, Yosifov mette a terra il 21-20 Piacenza, Hierrezuelo mura Juantorena per il 22-20. Sokolov pareggia a 22 e Juantorena firma il 23-22 e Parodi spedisce out il 24-22. Chiude un ace di Juantorena su Papi: 25-22

Aggiornamento - L'attacco di Alletti regala a Piacenza il meno 1: 18-19. Poi Parodi appoggia male e Hernandez attacca out il 20-18 Lube. Juantorena manda fuori il pallone del 20-20

Aggiornamento - Civitanova allunga. Piacenza continua a soffrire in seconda linea e di conseguenza non trova soluzioni in attacco. Il pallonetto di Kaliberda porta la Lube avanti 15-12

Aggiornamento - Piacenza si brucia tutto il vantaggio con una serie di imprecisioni. La prima in ricezione, la seconda in appoggio e quindi un attacco di Parodi che non passa: 10-10

Aggiornamento - Il muro di Piacenza e un ace di Yosifov regalano a Piacenza il 7-4. Poi ancora Clevenot ferma Sokolov per l'8-4 Lpr. Hierrezuelo trova il muro del 9-5 fra le proteste Lube secondo cui il giocatore marchigiano stava palleggiando

Aggiornamento - Senza Marshall, seduto in tribuna, Giuliani manda in campo Hierrezuelo in regia, Hernandez opposto, Alletti e Yosifov centrali, Clevenot e Parodi di banda con Papi e Manià liberi

Sfida di cartello al PalaBanca, con l'Lpr che affronta la capolista Civitanova. L'ultimo successo biancorosso contro la Lube risale al 2013, con lo storico successo in Champions (3-0 e vittoria anche al golden set), ma quest'anno al PalaBanca i biancorossi hanno già battuto Trento e messo paura a Modena.
Fra i biancorossi non c'è Marshall; lo schiacciatore non è inserito nemmeno in distinta
Dalle 18.00 segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento